keystone-sda.ch (FILIPPO VENEZIA)
VERONA
22.10.20 - 19:050
Aggiornamento : 22:16

«Ho accompagnato mia mamma a fare il tampone». C'era l'autorizzazione

La nuotatrice italiana ha spiegato di aver ricevuto un permesso speciale dall'ASL.

Pietro Gilardi: «Nessun trattamento preferenziale».

VERONA - È accesissima la polemica sui social. In queste ore Federica Pellegrini - che lo scorso 15 ottobre aveva annunciato di essere risultata positiva al tampone - è stata sommersa dalle critiche dopo che, tramite social, ha informato i suoi follower di essere uscita di casa. 

«Ho accompagnato mia mamma a fare il tampone con distanziamento e mascherina, lei non ha mai guidato a Verona…», questa la frase incriminata. Ma com'è possibile che, una persona ancora positiva, possa lasciare il posto in cui sta "trascorrendo" il proprio isolamento? La spiegazione è giunta dalla stessa nuotatrice italiana in un secondo video: «Ho violato le regole? No, mi ha autorizzato la dottoressa dell’Asl». 

A fugare ogni dubbio è stato Pietro Gilardi, il direttore dell’Asl di riferimento della nuotatrice, che ha difeso a spada tratta la diretta interessata: «Nessun trattamento preferenziale. È normale che un positivo esca di casa, in macchina, per recarsi a un punto tampone», le sue parole al Corriere del Veneto.

La 32enne, oro olimpico di Pechino, ha poi spiegato di sentirsi meglio... «I sintomi sono sempre più lievi, il mal di testa è quasi inesistente, il gusto e l’olfatto non li ho ancora recuperati, la febbre non compare da due giorni».

 

SPORT: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
albertolupo 1 mese fa su tio
Iniziasse almeno a non spiattellare tutto quello che fa sui social. Ma taluni/e proprio non ce la fanno.
Tio1949 1 mese fa su tio
Taaac!!
Tio1949 1 mese fa su tio
Mi piacerebbe sapere il tuo cognome.
seo56 1 mese fa su tio
Questa è l’Italia!!!
Heinz 1 mese fa su tio
@seo56 Guarda che gli svizzeri ti rinnovano il permesso di soggiorno anche se non sputi sil tuo paese ogni giorno!
Tio1949 1 mese fa su tio
@Heinz Taaaac!!
Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
MOTOMONDIALE
9 ore
«La malattia mi sta distruggendo»
Da due anni l'australiano convive con una rarissima sindrome da stanchezza.
HCAP
13 ore
L'Ambrì perde Conz: fuori 2 mesi
Brutte notizie per coach Cereda, che dovrà fare a meno del portiere 29enne
HCAP
13 ore
Pestoni di ritorno ad Ambrì?
Dall'anno prossimo l'attaccante ticinese del Berna potrebbe rientrare in Ticino.
BUNDESLIGA
14 ore
«Favre? Chi giudica solo i titoli ha una visione limitata»
Joachim Watzke, direttore generale del club tedesco: «Al momento non ci sono decisioni prese».
SUPER LEAGUE
17 ore
Ancora imbattuto, il Lugano non si ferma
Solidi e ben organizzati, i bianconeri - secondi a -2 dall'YB - non perdono da 16 incontri ufficiali (15 in campionato)
SUPER LEAGUE
20 ore
Accettata una modifica regolamentare essenziale per il Lugano
I bianconeri potranno continuare a disputare il campionato di Super League, nonostante uno stadio non a norma
HCAP
23 ore
Un Ambrì altalenante spinto da Nättinen
I leventinesi a corrente alternata: deludente a Rapperswil, convincente (e vincente) contro il Ginevra
SERIE A
1 gior
Ibra show, il Milan vola: sbancato il San Paolo
I rossoneri, trascinati dal solito Ibrahimovic (salito a quota 10 gol in campionato), passano anche a Napoli (1-3).
AIROLO
1 gior
Doris De Agostini, orgoglio ticinese
Da Airolo alla conquista del mondo, poi a 25 anni lo stop alla carriera.
SUPER LEAGUE
1 gior
Lavanchy regala un punto al Lugano
A Ginevra i bianconeri, sotto 1-0 dopo 45', sono riusciti a conquistare un punto prezioso.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile