Keystone
TENNIS
22.08.20 - 19:460

Djokovic: «Federer e Nadal? Mancheranno. Io a New York per raggiungere nuovi obiettivi»

Il serbo sul vaccino anti covid-19: «Non voglio ci sia qualcuno che mi obblighi a mettere qualcosa nel mio corpo»

CINCINNATI - Reduce da settimane in cui è finito nel mirino della critica, dopo aver organizzato l'Adria Tour nonostante l'emergenza sanitaria, Novak Djokovic è pronto a ripartire dal Masters 1000 di Cincinnati e in seguito dagli US Open.

Una prima battuta Nole l'ha concessa proprio sull'Adria Tour... «Se ne avessi l'occasione lo rifarei. Avevamo buone intenzioni. Certo, avremmo potuto fare diversamente alcune cose, condivido ad esempio che avremmo potuto gestire in un altro modo la questione della serata in discoteca. Gli sponsor hanno organizzato la cosa, hanno invitato i giocatori, ci siamo sentiti a nostro agio. Devo essere additato a vita per aver fatto un errore? Se è così, lo accetterò, ma ditemi voi se è una cosa giusta».

Il serbo si è poi soffermato sulla questione vaccini. Non è contrario, ma... «Non sono contrario in senso assoluto, come molti hanno scritto. Chi sono io per parlare di vaccini quando ci sono medici che ci lavorano da anni? Sono sicuro che ce ne sono con scarsi effetti collaterali che hanno aiutato a contenere la diffusione di malattie infettive. Non voglio però che ci sia qualcuno che mi obblighi a mettere qualcosa nel mio corpo. Questo lo trovo inaccettabile».

A New York solo perché Federer e Nadal sono assenti? C'è chi accusa il numero 1 al mondo di aver scelto di partecipare allo slam di New York soltanto alla luce della mancata presenza degli altri due esponenti della big three... «Sono delle leggende, mancheranno a me e a tutti i tifosi, ma io ho avvertito la responsabilità del top player: voglio raggiungere nuovi obiettivi».

SPORT: Risultati e classifiche

Keystone
Guarda le 2 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
streciadalbüter 6 mesi fa su tio
Giocare al tennis non fa aumentare l`intelligenza.
Zarco 6 mesi fa su tio
Non si smentisce mai !pochezza
Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile