keystone-sda.ch / STF (Darko Vojinovic)
+20
TENNIS
26.06.20 - 12:000
Aggiornamento : 20:47

«Djokovic? Federer e Nadal non avrebbero mai fatto così»

«Il serbo non è un’icona del tennis».

Jean-Francois Caujolle ha raccontato il numero uno al mondo: «Mostra un’immagine di sé levigata, mente interiormente è tormentato e controverso».

MARSIGLIA - Nole Djokovic sta pagando a caro prezzo la leggerezza con la quale ha affrontato la questione Adria Tour. Sono infatti molti i protagonisti del tennis che, negli ultimi giorni, hanno pubblicamente bacchettato il serbo il quale, vista la situazione, potrebbe pure perdere la sua poltrona di presidente del Consiglio dei giocatori. La votazione dei colleghi, che potrebbe costare “il posto” a Nole, è stata paventata da Jean-Francois Caujolle, direttore del torneo di Marsiglia. Il manager francese si è poi sbilanciato asserendo che mai campioni come Federer o Nadal avrebbero commesso l’errore fatto dal numero uno al mondo, mai avrebbero promosso un loro torneo durante una pandemia. 

«Djokovic mostra un’immagine di sé levigata, mente interiormente è tormentato e controverso. Per questo non è un’icona del tennis. Se un comportamento come il suo lo avessero tenuto Federer o Nadal, quanto successo avrebbe avuto un impatto più grande. Il fatto, però, è che né Roger né Rafa si sarebbero mai spinti a tanto, organizzando una manifestazione in un momento del genere. Non credo comunque che ci saranno conseguenze sulla ripresa della stagione: l’ATP ha implementato un protocollo iper-drastico in stile americano. Sarà una buona lezione per tutti quanti».

SPORT: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch / STF (Darko Vojinovic)
Guarda tutte le 24 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
ziopecora 5 mesi fa su tio
sono quasi certo che i criticoni che pontificano e paventano la lapidazione di Nole, sono poi i primi a fregarsene allegramente della varie disposizioni, comportandosi come se il covid fosse cosa passata. Basta recarsi in qualsiasi delle nostre cittadelle per vedere che quasi tutti si comportano senza la minima attenzione al virus
seo56 5 mesi fa su tio
Ahahah
ofiuco 5 mesi fa su tio
Aspettiamo i commenti del papino.
prophet 5 mesi fa su tio
ok ha fatto una gran xxxx...però... tutti sanno che a oggi esiste ancora un pericolo di contagio e si deve stare attenti, evitare assembramenti, ecc,ecc...quindi TUTTI coloro che hanno partecipato (sia giocatori, che spettatori e festaioli...)...diciamo che meritano il "tapiro d'oro"...
franco1956 5 mesi fa su tio
Sarebbe il minimo.Una bella denuncia non guasterebbe.
Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
MOTOMONDIALE
27 sec
Rossi ha fatto il grande passo
Il pilota italiano ha chiesto la mano alla sua fidanzata Francesca Sofia Novello.
STABIO
3 ore
Il coraggio di Murat Pelit: dalla sedia a rotelle al sogno olimpico
Il ticinese, protagonista alle ultime paralimpiadi di Pyeongchang: «Io in una parola? Felicità».
L’OSPITE - ARNO ROSSINI
7 ore
Milioni, toilette e Rolls Royce: «Guardiola non è il numero uno al mondo»
Arno Rossini e le (difficili) classifiche dei tecnici: «Trovatemene uno "grande" con qualsiasi squadra guidata».
HCL
17 ore
Sportellate vincenti, il Lugano mostra i muscoli
Pesante e convincente successo per i bianconeri, avanti 2-0 contro un buon Ginevra.
FORMULA 1
21 ore
Schumacher cuore d'oro
Alan Permane, attualmente alla Renault, aveva lavorato con il tedesco ai tempi della Benetton
HCAP
1 gior
Pestoni lascerà il Berna
La conferma è giunta da Florence Schelling
NATIONAL LEAGUE
1 gior
Ambrì e Lugano: cambia il calendario
In seguito a un inizio di campionato a singhiozzo la SIHF ha deciso di apporre qualche modifica al programma
CHAMPIONS LEAGUE
1 gior
L'EuroRonaldo si vuole sbloccare
Torna la Champions e si attendono già i primi verdetti. La Juve ospita il Ferencvaros: CR7 a caccia del primo gol
CALCIO
1 gior
«Il glorioso Chiasso non lo riconosco più»
Vittorio Bevilacqua a 360 gradi sul calcio ticinese: «Complimenti al Lugano, ma meriterebbe più pubblico».
MOTOMONDIALE
1 gior
«La malattia mi sta distruggendo»
Da due anni l'australiano convive con una rarissima sindrome da stanchezza.
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile