keystone-sda.ch/STF (Tim Ireland)
+ 3
TENNIS
16.07.19 - 16:020
Aggiornamento : 17.07.19 - 09:01

Va al bar a vedere Federer-Djokovic, ora rischia il carcere

Ai domiciliari per una condanna di quattro mesi, il 58enne si è recato al bar per gustarsi il quinto set della finale: «Ho fatto una stupidaggine»

BERGAMO (Italia) - Potrebbe costare carissimo la "scappatella" di un 58enne di Stezzano (provincia di Bergamo). 

Il richiamo di quello che è già stato ribattezzato il match del secolo è stato troppo grande, tanto che l'uomo - ai domiciliari per una condanna di quattro mesi - si è recato al bar per gustarsi l'ultimo set della finalissima di Wimbledon. Comportamento, ovviamente, non consentito...

«Ho fatto una stupidaggine, lo so. Sono uscito per andare in un locale per vedere l’ultimo set. Proprio in quel momento hanno fatto il controllo in casa», le parole apparse sulla "Gazzetta dello Sport". 

La polizia lo ha "beccato" in bicicletta attorno alle 20 ma, nonostante il tentativo di chiarimento, l'uomo è finito in manette. Ieri mattina il giudice ha poi convalidato l’arresto. 

 

keystone-sda.ch/STF (Ben Curtis)
Guarda tutte le 7 immagini
Commenti
 
Equalizer 3 mesi fa su tio
Sono quelli che quando hanno una contravvenzione per aver bruciato un semaforo dicono: ma dai era appena diventato rosso...
Evry 3 mesi fa su tio
radoppiare la pena
gabola 3 mesi fa su tio
Anch'io ogni tanto vado al bar a guardare le partite di hockey ma mai avrei pensato di far parte della categoria sport
GI 3 mesi fa su tio
fossi in Nole e Roger.....interverrei presso il giudice.....per annullare la condanna....in fondo l'uomo non ha fatto niente di male !
matteo2006 3 mesi fa su tio
@GI Concordo.
Mattiatr 3 mesi fa su tio
@GI Aveva una sola cosa da fare, stare a casa. Scelta sua se non l'ha voluta fare, in fondo se è ai domiciliari sicuramente non è uno stinco di santo.
Alessio Nesurini 3 mesi fa su fb
Patrick Berera tu hai rischiato di più
TOP NEWS Sport
MARANELLO
39 min

"Schumacherino" rompe gli indugi: «Io pronto per la F1», ma c'è chi lo smonta

Attualmente impegnato in F2, il 20enne tedesco vuole il grande salto. Scettico Flavio Briatore, protagonista di alcune tra le grandi stagioni di Michael: «Non paragonatelo al papà»

SERIE A
3 ore

Paperone Ronaldo primo al mondo: doppiato Messi

Uno studio ha messo sotto la lente il ricco bottino che le star ricavano da Instagram. Inarrivabile CR7 (44,1 milioni), poi la Pulce e Kendall Jenner

TENNIS
6 ore

Federer non aveva i requisiti per andare alle Olimpiadi (ma un cambio di regolamento...)

Fino a Rio 2016, per prendere parte al torneo olimpico un tennista doveva aver giocato tre volte in Davis nel quadriennio precedente. Poi la ITF è corsa ai ripari

UNIHOCKEY
9 ore

Rampoldi e Crivelli ora sono... Mondiali: «Un sogno»

Convocazione di lusso per la coppia ticinese, chiamata a dirigere i campionati del mondo femminili in programma in dicembre a Neuchâtel

L'OSPITE - ARNO ROSSINI
12 ore

Ronaldo come Federer, lui in nazionale anche dopo sei mesi alle Bahamas

CR7 o CR700? Con il suo ultimo record, il portoghese si è candidato alla corona di miglior calciatore di sempre. Ma è in buona compagnia

NAZIONALE
20 ore

La Svizzera fa quello che deve: battuta l'Irlanda

A Ginevra i rossocrociati hanno ottenuto tre punti pesantissimi nella corsa che porta al prossimo Europeo: 2-0 il risultato finale, reti di Seferovic e Edimilson Fernandes

HCL
20 ore

Il Lugano si sveglia nel finale e piega i Lakers al supplementare

I bianconeri – con Spooner ancora in tribuna – hanno ribaltato la sfida grazie a Lajunen e Zangger. 2-1 il risultato finale dopo l’overtime

HCAP/CHAMPIONS LEAGUE
22 ore

Champions al capolinea per l'Ambrì: il Färjestad batte il Monaco

La vittoria degli svedesi per 3-1 ha tagliato fuori i leventinesi, in pista domani alla Valascia nell'inutile gara contro il Banska Bystrica

SERIE A
1 gior

Depressione, errori, notti brave: Buffon scrive a sé stesso: «Soffrirai...»

Il portiere della Juve si racconta in una lettera "inviata" al sé stesso 17enne: «A 41 anni non sarai ancora soddisfatto, mi dispiace dirlo. Sei Buffon, mostrerai al mondo che esisti»

BARCELLONA
1 gior

Che ci fa Ivan Rakitic a piedi sull'autostrada?

Il croato, di ritorno a Barcellona dopo il match disputato con la sua nazionale, non è riuscito a trovare un veicolo per rientrare a casa a causa di una manifestazione

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile