KEYSTONE/EPA (SIMONE ARVEDA)
SERIE A
31.03.19 - 13:380
Aggiornamento : 22:18

«Mi dispiace, ma un errore non distrugge tutto»

Gigio Donnarumma, dopo l'erroraccio costato carissimo al Milan nel match contro la Samp, non si è negato ai microfoni: «L'anno scorso non ho passato un periodo facile, ora posso superare anche questo»

GENOVA (Italia) - Il suo errore dopo nemmeno un minuto è costato carissimo al Milan e la critica non lo ha di certo risparmiato, parlando anche di un vero e proprio disastro. Gigio Donnarumma, portierone rossonero protagonista in negativo nel match perso ieri dai suoi contro la Sampdoria (1-0), non si è però negato ai microfoni e ha detto la sua.

«Non è un errore a non farci giocare più, mi dispiace tanto che abbiamo perso una partita in cui abbiamo dato tutto - ha commentato a Milan Tv - Ho sbagliato, mi dispiace davvero tanto anche d'aver condizionato la sfida, ma non sarà un errore ad abbattermi. Ringrazio i compagni che mi hanno consolato, ma non è un errore a distruggere tutto. Si tratta di un errore che fa parte del ruolo del portiere, soprattutto quando vuoi costruire il gioco da dietro. L'anno scorso non ho passato un periodo facile, se ho passato quello posso superare tranquillamente anche questo. Continuerò a lavorare duramente, martedì si gioca contro l'Udinese e dobbiamo vincere».

SPORT: Risultati e classifiche

KEYSTONE/AP (Simone Arveda)
Guarda le 3 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
CHAMPIONS LEAGUE
5 ore
Liverpool-Atletico Madrid: 41 morti
L’incrocio alla base dei decessi “britannici” per coronavirus nei 25-30 giorni seguenti
SUPER LEAGUE
7 ore
«Stiamo peggio ora che a gennaio»
«Quello che ripartirà sarà un campionato del tutto nuovo».
HCAP
10 ore
Zwerger operato
L’austriaco frenato da un problema tendineo.
SUPER LEAGUE
14 ore
«Io non giocherei, noi ultima ruota del carro»
Ripresa difficile per i calciatori: corpo e mente messi alla prova.
LUGANO
16 ore
Convivere con il virus: Lugano, lentamente si riparte
Il gruppo di Super League si è ritrovato agli ordini di mister Jacobacci.
HCAP
20 ore
«Salary cap, licenze e retrocessioni: giusto riflettere a 360°»
Luca Cereda: «Dal 1. giugno comincerà il secondo blocco della preparazione. Flynn e D'Ags? Ci raggiungeranno in luglio»
SVIZZERA
1 gior
Gli spettatori potrebbero tornare allo stadio da luglio
Daniel Koch: «Lo sport è un settore importante e adesso le restrizioni devono essere allentate»
LIGUE 1
1 gior
«Uno scandalo assoluto, siamo degli idioti»
Aulas, patron del Lione, è furioso: «Ripartono anche in Spagna. Qui il protocollo Uefa non è stato nemmeno guardato»
SCI ALPINO
1 gior
Moser dona 300'000 franchi, Wengen si salva?
Swiss-Ski ha deciso di ritirare la richiesta di sostituzione del Lauberhorn dal calendario della FIS
FORMULA 1
1 gior
«Sogno e prego che Schumi possa migliorare»
Felipe Massa, ex compagno di Schumacher ai tempi della Ferrari: «Ho informazioni dirette sul suo stato di salute, ma...»
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile