Keystone
TENNIS
11.12.18 - 15:410
Aggiornamento : 12.12.18 - 09:10

Boom Roger: potrebbe tornare al Roland Garros

Federer sta pianificando la nuova stagione. Possibile una sua nuova avventura sulla terra rossa

BASILEA - Roger Federer non lascia. Anzi, forse raddoppia. In un'intervista concessa alla SRF, il basilese ha infatti ammesso di sentirsi bene, fisicamente e mentalmente e, in quanto ancora innamorato del tennis, di volersi preparare al meglio in vista della nuova stagione.

Dopo una lunga assenza, nel 2019 Roger potrebbe poi decidere di prendere nuovamente parte al Roland Garros. «Alla mia età non puoi lasciare nulla al caso - ha sottolineato il renano - Desidero conoscere il mio programma il prima possibile, così da potermi preparare al meglio. La pianificazione di tutti gli impegni è come un puzzle e ancora molte questioni vanno discusse».

Federer non partecipa al Roland Garros dal 2015, quando chiuse la sua corsa ai quarti di finale, superato 4-6, 3-6, (4)6-7 dal futuro campione Stan Wawrinka. Nel suo avvicinamento allo Slam francese, il campionissimo rossocrociato potrebbe anche prendere in considerazione l'eventualità di scendere in campo a Monte Carlo e a Roma, Masters1000 terraioli nei quali ancora non è riuscito a trionfare.

SPORT: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
SPORT
Risultati e classifiche
TOP NEWS Sport
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile