Keystone
TENNIS
02.07.18 - 15:360
Aggiornamento : 03.07.18 - 09:23

Wimbledon, Federer si mangia Lajovic

King Roger ha sconfitto agevolmente il serbo nei 1/64 di finale (6-1, 6-3, 6-4)

WIMBLEDON (GBR) - Esordio praticamente perfetto per il fenomenale Roger Federer. Il renano, a Wimbledon con l'intenzione di difendere il titolo (l'ottavo) conquistato lo scorso anno sull'amata erba londinese, non ha lasciato scampo al serbo Dusan Lajovic (Atp 58).

King Roger, preciso e ispirato, si è imposto 6-1, 6-3, 6-4 in 1h19' strappando agevolmente il pass per i 1/32 di finale.

Senza storia la prima frazione, con Federer - numero uno del tabellone - capace di centrare ben tre break e chiudere i conti con un secco 6-1 in 20(!) minuti. In discesa anche il secondo set, chiuso sul 6-3 dopo aver strappato il servizio al rivale alla prima occasione (secondo game). Stesso copione nella terza frazione, con Federer subito avanti (break d'entrata) e abile nel condurre le danze per poi archiviare la pratica al primo match point (6-4).

Nei 1/32 di finale il renano, sceso in campo quest'oggi con un nuovo sponsor tecnico (Uniqlo e non più Nike), sfiderà il vincente del match tra Lukas Lacko e Benjamin Bonzi.

Commenti
 
Alain Perini-Manfré 1 anno fa su fb
Alessandro Sevinc beh si punta no???
GI 1 anno fa su tio
spero che questo successo, troppo facile.....non lo porti a dimenticarsi di come si debba giocare partite più impegnativa.....l'eva come pica un fiöö pinin.....
gluvi 1 anno fa su tio
qua non ho visto aquile !!! come mai
GI 1 anno fa su tio
@gluvi ovvio.....nessun inno nazionale......nessun spettatore in tribuna che abbia pensato di fischiare.....per cui: inutile mettersi "in volo"....l'avversario s'è schiantato da solo.....
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
SUPER LEAGUE
2 ore

Stagioni bianconere: autunno intenso, inverno da programmare e primavera... da scoprire

Trovata serenità grazie agli ultimi risultati, da qui a dicembre il Lugano vivrà due tour de force, dai quali dipenderà la composizione della rosa. E poi c'è sempre la cessione societaria...

FORMULA 1
5 ore

Briatore boccia Vettel: «Leclerc pronto per il titolo, che Seb gli faccia da secondo»

Secondo l'ex team principal della Renault, in Ferrari dovrebbero puntare sul 21enne monegasco, “declassando” il tedesco

HCAP
8 ore

Lesione ai legamenti della caviglia: Zwerger torna dopo la pausa

L'attaccante austriaco si era infortunato sabato sera contro il Rapperswil. Più lunghi del previsto i tempi di recupero per Diego Kostner

MOTOGP
10 ore

«Valentino Rossi? Grazie»

Il 41enne catalano David Muñoz è pronto a guidare il Dottore nell'ultima parte della sua carriera

TENNIS
13 ore

«Io e Federer, che peccato: mi invidiavano tutte le colleghe»

Belinda Bencic ha ammesso che le mancherà la Hopman Cup, nella quale negli ultimi anni ha fatto coppia fissa con Roger

HCL - L'ANALISI
14 ore

Dopo otto partite a punti il Lugano rimedia due sconfitte

I bianconeri avranno la possibilità di riscattarsi già domani sera a Rapperswil

HCAP - L'ANALISI
17 ore

L'Ambrì gode in casa, ma... soffre (sempre) fuori

La truppa di Cereda ha finora conquistato 13 punti, tutti alla Valascia

STOP AND GO
1 gior

Incredibile Hofmann, Ambrì sull'altalena e Lugano in chiara difficoltà

C'è ancora tanto materiale su cui lavorare alla Cornèr Arena e alla Valascia, mentre l'ex attaccante bianconero - ora a Zugo - vola a suon di gol e assist

QUALIFICAZIONI EUROPEI 2020
1 gior

Bufera Inghilterra: Maddison lascia il ritiro perché influenzato ma poi viene beccato al casinò...

Il centrocampista del Leicester nel mirino degli inglesi: gioca a poker mentre i suoi compagni sudano a Praga...

HCL
1 gior

Lugano ancora al tappeto, a Losanna la rimonta è solo sfiorata

I bianconeri hanno rimediato la seconda sconfitta consecutiva in meno di 24 ore nonostante la doppietta di Lajunen. 5-2 il risultato finale in favore dei vodesi

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile