TiPress
BASKET
22.08.17 - 13:300

L'ex Lugano Jules Aw alla SAM

Questo acquisto va a completare la rosa in vista della stagione 2017-18

MASSAGNO - Con l'acquisto di Jules Aw la SAM ha completato la rosa in vista della stagione 2017-18. Nella scorsa stagione l'ala senegalese ha giocato con i Lugano Tigers. 

Ecco il comunicato della società

"La società è orgogliosa di annunciare che l’ala grande senegalese classe 1986 Jules Aw ha firmato questa mattina in sede il contratto che lo legherà alla SAM per la stagione 2017-18.

Dopo Sion, Monthey, Ginevra, Neuchâtel e Lugano, Aw vestirà i colori della SAM dunque, portando con sé tanta esperienza ed un palmares di tutto rispetto (una Coupe de La Ligue, una Coppa Svizzera e una SuperCup).

Di passaporto senegalese ma cresciuto cestisticamente in Svizzera, Jules è noto agli addetti ai lavori per essere un giocatore dal grande spirito di sacrificio ed un instancabile lavoratore sotto canestro. L’anno scorso, con la maglia dei Lugano Tigers (arrivato a gennaio), ha concluso la stagione realizzando 11 pts e 9.8 rimbalzi in dieci partite nella fase preliminare, 11.6 pts e 7.4 rimbalzi di media nella fase intermedia e 6.3
pts e 2.3 rimbalzi nei sette incontri di playoff giocati dai bianconeri, dove però è sceso in campo solo 10.9 minuti a partita.

Con l’arrivo di Aw la società conclude così il mercato estivo che ha visto arrivare a Massagno tre nuovi giocatori ed un gradito ritorno: Keon Moore (USA), Justin Roberson (USA), Jules Aw (SEN/CH) e Milos Jankovic (SRB).

Con la squadra al completo ora, occhi puntati sul campionato! Questo sabato (18h00), a Chiavenna, la prima amichevole contro la Pallacanestro Openjobmetis Varese".

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
NATIONAL LEAGUE
50 min
Lo Zurigo si tiene stretto Noreau
Il difensore canadese ha rinnovato fino al 2022 il suo accordo con i Lions. Sven Leuenberger: «Maxim dà impulsi importanti al nostro gioco»
NATIONAL LEAGUE
2 ore
Calle Andersson resta fedele al Berna
Il difensore 25enne, che di recente era stato accostato a diversi club - tra cui anche il Lugano -, ha rinnovato con gli Orsi fino al 2023
TENNIS
5 ore
Federer battuto, a Buenos Aires la spunta Zverev
Il 22enne tedesco ha vinto il secondo round del tour d'esibizione. King Roger piegato 7-6(2), 7-6(2)
HCL
6 ore
«Il mio Lugano era in crisi, non questo»
Penultimo ma combattivo, sul ghiaccio della Cornèr Arena il Rapperswil non baderà troppo ai bianconeri: «A noi interessa poco come sta il nostro avversario»
SUPER LEAGUE
8 ore
«Sabbatini potrebbe non rientrare prima dell'anno nuovo»
Maurizio Jacobacci sta preparando il Lugano per Thun: «Siamo pronti. Abbiamo recuperato Bottani, Gerndt ha avuto qualche problema con la pubalgia ma si è allenato con il gruppo»
FORMULA 1
15 ore
«La Ferrari è un posto strano, non andarci»
Bernie Ecclestone ha messo in guardia Hamilton, che nel 2021 potrebbe cambiare scuderia: «Fossi in lui vincerei un altro titolo e mi ritirerei»
SUPER LEAGUE
19 ore
«Stéphane Henchoz è un falso...»
Il portiere del Sion - Kevin Fickentscher - non ha per niente apprezzato le ultime dichiarazioni del suo ex allenatore: «È impossibile per me lavorare con personaggi del genere, mi ha deluso»
FORMULA 1
22 ore
Ferrari, 40'000'000 per liberarsi di Vettel
L'incidente di Interlagos è stato la goccia che ha fatto traboccare il vaso. A Maranello stanno pensando di lasciar libero il tedesco, che però ha ancora un anno di ricchissimo contratto
MOTOGP
1 gior
Marc Marquez: «Alex con me in Honda? Lo avrei preferito in un altro box»
Il campione del Mondo della classe regina ha commentato l'arrivo del fratello nel team ufficiale HCR: «Mi è stato chiesto un parere, non potevo dire di no. Cercherò di dargli alcuni consigli, ma...»
L'OSPITE – ARNO ROSSINI
1 gior
«Vlado da incatenare e da portare a Muri»
La Svizzera andrà all'Europeo senza il suo selezionatore, tentato dal Napoli? «Il suo eventuale rinnovo è anche una scelta politica»
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile