TENNIS
05.07.16 - 23:220

Cuevas, follie a Wimbledon: "pipì" in un tubo per le palline?

Il tennista uruguaiano e il suo compagno in doppio Marcel Granollers hanno perso le staffe: tutto è nato da un "toilette break" non concesso

LONDRA (GBR) - «Mi scappa la pipì papà, non resisto proprio più, io la faccio qui» cantava un vecchio tormentone. Ed è quello che più o meno ha detto ieri Pablo Cuevas all'arbitro del match di doppio - poi perso insieme a Marcel Granollers - contro la coppia formata dall'inglese Marray e il canadese Shamasdin (6-3, 4-6, 6-4, 3-6, 14-12).

Ancora poco chiare le dinamiche vere e proprie. Fatto sta che a causa del lungo prolungarsi della partita, finita 14-12 al quinto interminabile set, Cuevas avrebbe chiesto un'altra sospensione, una in più del consentito, per andare in bagno.

L'arbitro di sedia, la francese Aurélie Tourte, si è rifiutata. A quel punto (quando il punteggio era sul 9-8), Cuevas avrebbe minacciato di "farla in campo", ricevendo un warning per condotta antisportiva. Se l'uruguaiano abbia o meno espletato i suoi bisogni in un tubo per le palline (coperto da un asciugamano) resta un mistero: un testimone dice di sì, gli organizzatori hanno invece smentito la notizia.

Fatto sta che la sfida è poi proseguita e, sul 13-12 (30-0) per Marray-Shamasdin, Cuevas ha pensato bene di lanciare la pallina fuori dal campo rimediando il secondo warning ed il punto perso. I due, sentendosi puniti ingiustamente, hanno inscenato una sorta di sit-in durato una decina di minuti, e così è dovuto scendere in campo il supervisor e cominciare un lavoro di mediazione con i due giocatori per far sì che l'incontro si potesse finalmente concludere...

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Sport
HCAP
1 ora
«Orgoglioso dei ragazzi. Rinforzi per la Spengler? Non è così semplice»
L'Ambrì di Cereda, sempre capace di stringere i denti e far fronte ai tanti infortuni, è arrivato alla sosta per le Nazionali con un bottino di 32 punti (-3 dall'ottavo posto)
NATIONAL LEAGUE
3 ore
Manzato lascerà l'Ambrì: accordo col Ginevra
Il portiere 35enne ha firmato un contratto annuale (più opzione) con le Aquile
HCAP
4 ore
L'Ambrì perde un altro pezzo: Rohrbach out 3 mesi
L'attaccante è alle prese con una lussazione della rotula del ginocchio destro con danno cartilagineo
HCL
5 ore
Futuro a Lugano per Marti?
Il difensore 25enne, in scadenza di contratto col Friborgo, si sarebbe accordato con i bianconeri
EUROPA LEAGUE
8 ore
A Kiev ultimo giro di giostra europeo per il Lugano
Questa sera alle 18.55 il Lugano giocherà sul campo della Dinamo Kiev la sua sesta partita in EL
CHAMPIONS LEAGUE
16 ore
Atletico promosso, Juve vittoriosa in Germania
I ragazzi di Diego Simeone hanno battuto 2-0 la Lokomotiv Mosca, staccando il pass per gli ottavi. Con il medesimo risultato gli italiani hanno sbancato Leverkusen, costringendo i tedeschi all'EL
CHAMPIONS LEAGUE
18 ore
Atalanta, è un grandissimo exploit: ecco gli ottavi
Freuler e compagni si sono imposti per 3-0 in Ucraina contro lo Shakhtar Donetsk, centrando la qualificazione alla fase successiva della Champions
MOTOMONDIALE
19 ore
«Valentino Rossi? Non parlo. Marquez vincerà più di dieci Mondiali»
Max Biaggi ha pronosticato un futuro luminosissimo allo spagnolo. E anche al rampante Quartararo
NATIONAL LEAGUE
23 ore
«Schlegel via? Abbiamo colto l'opportunità»
Perché il Berna ha lasciato partire un portiere giovane e con ancora un anno e mezzo di contratto? Alex Chatelain: «Scelta condivisa e vantaggiosa per tutti»
SERIE A
1 gior
Lacrime per Ancelotti, 750'000 euro (per nemmeno sette mesi) per Gattuso
Il ribaltone di Napoli ha visto Carletto lasciare tra i pianti dei giocatori e Rino arrivare atteso da un lauto compenso
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile