MOTOMONDIALE
31.10.15 - 13:390

Insulti, botte e umiliazioni: Marquez denuncia inviati de "Le Iene"

Gli inviati si erano recati ieri presso l'abitazione della famiglia del pilota spagnola: il tutto è però sfociato in una violenta lite

CERVERA (Spagna)  - Un diverbio tramutatosi in rissa con strascichi giudiziari. Non è finito bene il tentativo degli inviati della trasmissione “Le Iene” di Italia1 di scherzare con Marc Marquez dopo la stra-nota lite con Valentino Rossi.

C’è stata un’aggressione con rottura delle telecamere al rifiuto del pilota di farsi consegnare un premio dal nome poco simpatico e in un momento decisamente poco opportuno con reciproci scambi di accuse. Gli inviati italiani sostengono di essere stati malmenati e sui social network hanno scritto: "Siamo arrivati nei pressi dell’abitazione dei genitori del pilota dove abbiamo incontrato Marc Marquez, suo padre, suo fratello e un loro amico. Quando abbiamo provato a consegnare la nostra coppa siamo stati aggrediti e nella colluttazione hanno rotto la telecamera e sottratto le schede video. Probabilmente volevano una coppa più grossa”.

I due ora sono in ospedale dove si stanno facendo medicare le lesioni riportate mentre l’entourage del pilota ha deciso di denunciare i due inviati.

Questo il comunicato dello staff di Marquez: "Ieri (venerdì 30 ottobre, ndr) ci sono stati alcuni sfortunati eventi a Cervera. Un gruppo di persone è arrivato alla casa del pilota e ha rivolto una serie di insulti, con determinate azioni umilianti e ridicole verso il pilota e arrivando anche a spingere e aggredire i suoi parenti più stretti. Data la gravità dell'azione, questi atti sono stati denunciati e seguiranno il normale svolgimento di un procedimento penale nei confronti di tali persone".

Commenti
 
Potrebbe interessarti anche
Tags
pilota
marquez
insulti
iene
Risultati
14.07.2018
Mondiali
Belgio
 2 - 0 
fine
1-0
England
 
TOP NEWS Sport
Copyright ©2018 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report