MAD
Lynn è diventata illustratrice freelance a 21 anni. Oggi ne ha 28.
SWITZERLANDERS
27.06.19 - 08:000

«A Zurigo non sai mai cosa ti aspetta dietro l’angolo»

Lynn Valance è un’anima metropolitana. Per lei, ventottenne, Zurigo è un fantastico crogiolo multiculturale

ZURIGO - La casa di Lynn Valance, nel cuore del distretto 5 di Zurigo, è un autentico e creativo paradiso vegetale. Un unico grande loft con travi di metallo al soffitto. Al centro della stanza sta appeso uno skateboard a mo’ di altalena. Davanti al divano, un tavolo in plexiglas pieno di sfere da discoteca che rifrangono la luce del sole. La porta che dà sul giardino d’inverno è sorvegliata da un pinguino. «Mi piace raccogliere cose in giro e costruirci oggetti» afferma Lynn.

Ecco come partecipare
Vuoi realizzare insieme a noi il film per il cinema «Switzerlanders»? Allora prendi il cellulare o una videocamere e condividi con noi il tuo punto di vista personale sul nostro paese, la tua vita, i tuoi sentimenti e pensieri in uno o più video. Le riprese possono avere una lunghezza illimitata, ma devono assolutamente essere girate in formato orizzontale. Il giorno delle riprese, che rappresenterà un giorno normalissimo in Svizzera, è il 21 giugno. Più informazioni sul progetto e le modalità di partecipazione sono disponibili su switzerlanders.20min.ch

Lynn è cresciuta in città, sempre nello stesso distretto. Ne parla con entusiasmo: «Zurigo è così multiculturale. Qui s’incontrano tutto e tutti. Da ogni angolo del paese, dalla provincia come dalla city. La città è un fantastico crogiolo di diversità e per me rappresenta in pieno la mia visione della Svizzera». Lynn è attratta anche dall’imprevedibile: «Non sai mai cosa ti aspetta dietro l’angolo, o chi incontrerai» spiega. Sono proprio questi incontri, per lei, a rispecchiare la varietà del nostro paese. Per questo vorrebbe che fossimo tutti ancora più aperti e soprattutto più felici. «In Svizzera abbiamo tanti privilegi dei quali dovremmo essere riconoscenti. Potermi mantenere disegnando, ad esempio, è un’opportunità preziosa e assolutamente non scontata».

Lynn è un’illustratrice freelance. Disegnare, crede, non è un mestiere che s’impara. Per questo inizialmente ha svolto un apprendistato come cuoca, ma presto ha capito che le mancavano il talento e la passione per questa professione. Poi il lavoro in cucina l’ha portata al Frau Gerolds Garten, un locale vicino all’Hardbrücke, dove ha disegnato 250 cartelli in parte ancora oggi esposti in questa splendida location. «Facevo un po’ di tutto, e improvvisamente ho capito che decorare avrebbe potuto diventare il mio vero lavoro». A 21 anni ha fatto il grande passo e, grazie al passaparola, presto ha cominciato a ricevere incarichi quotidiani. Ciononostante, ancora oggi vive con le incertezze tipiche dei lavoratori indipendenti: «Se un giorno il telefono non squilla, mi preoccupo subito per la mia esistenza» dice Lynn.

Spesso le chiedono disegni per progetti architettonici o prodotti. I suoi committenti hanno perlopiù le idee piuttosto chiare riguardo al risultato finale. «Provo comunque ad avere un approccio creativo, cercando di sfruttare il mio talento». Tuttavia, dipingere sui muri continua a essere il lavoro che ama di più. «È lì che posso davvero esprimermi al meglio».

Il video di Lynn per «Switzerlanders» si trova su: 20min.ch

«Switzerlanders» è un progetto culturale di Tamedia

Il regista Michael Steiner spiega il progetto:

I consigli del regista Michael Steiner:

MAD
Guarda le 2 immagini
Potrebbe interessarti anche
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile