Deposit
TI.MAMME
06.05.21 - 08:000

Origami: la matematica si impara piegando la carta

La tecnica orientale diventa un metodo didattico alternativo e divertente che migliora anche l’inclusione

Solo leggendo o sentendo pronunciare la parola origami, si pensa subito a tutte le figure sorprendenti create dall’affascinante arte giapponese della piegatura della carta. Quasi un rituale che si sviluppa per gradi e livelli di difficoltà permettendo di realizzare forme sempre più complesse e, alla fine, gratificanti. Senza voler scatenare una gara all’ultimo origami, però, è interessante scoprire come la tecnica orientale possa trovare impiego anche nell’apprendimento della geometria e della matematica lasciando gli schemi rigidi della didattica tradizionale, che possono incutere un po’ di timore e creare pregiudizio nella difficoltà della materia. In realtà la componente ludica della tecnica origami consente un approccio più leggero, capace di coinvolgere anche i più piccoli con l’opportunità di inserirli in un contesto di apprendimento. 

Sin da subito, infatti, si entra in dimestichezza con un linguaggio specifico fatto di parole tipiche: vertici, lati e diagonali o, semplicemente punti e linee. Ma anche numeri e frazioni per indicare le parti del foglietto ripiegato, ed il concetto di maggiore e minore per ricapitolare la quantità di facce colorate e bianche della figura realizzata. Con gli origami, inoltre, si favorisce nei bambini lo sviluppo della capacità di visualizzazione rispetto ai cambiamenti della situazione. Più semplicemente: il triangolo che sul libro è indicato sempre nella stessa posizione, nella piegatura della carta potrà apparire capovolto, ruotato stimolando, così, il piccolo origamista a riconoscerlo. 

Accanto all’apprendimento, con l’origami si agevolano anche condivisione ed inclusione. La prima riguarda il coinvolgimento dei genitori che cimentandosi con i propri figli in questa attività di piegatura della carta, trascorrono con loro del tempo in modo piacevole ed originale. L’inclusione, invece, ha ancora valenza didattica con i bambini che lavorano tutti insieme confrontandosi e scambiando informazioni e suggerimenti. E mentre si dà forma ad ogni foglietto, trasformandolo in una rana o un airone o in una semplice barchetta, migliorano la coordinazione tra occhi e manine, mentre si apprendono concetti e vocaboli tipici della geometria e della matematica: una bellissima lezione!

TMT (ti.mamme team)

Seguici anche su Facebook e Instagram

ULTIME NOTIZIE ti.mamme
TI.MAMME
3 ore
Pancione e urti: quali rischi corre il bambino?
La massima attenzione serve ad evitare danni diretti e indiretti a mamma e nascituro
TI.MAMME
1 gior
Perimenopausa: l’ultimo step prima del climaterio
Conoscere il final menstrual period per viverlo correttamente e senza troppi problemi
TI.MAMME
2 gior
Enjoy the water: divertenti giochi estivi con l’acqua
Alcune idee di intrattenimento da fare in giardino o sul balcone, durante la bella stagione
TI.MAMME
3 gior
Proteggere i neonati dal caldo è utile e gratificante
Alcuni accorgimenti per eliminare le difficoltà dei più piccoli legate alle temperature elevate
TI.MAMME
5 gior
Stipsi gravidica: cause e rimedi per il problema che coinvolge le future mamme
Fibre e acqua sono il primo passo verso la soluzione, mentre i lassativi sarebbero da evitare
TI.MAMME
6 gior
Paghetta ai bambini: piccoli paperoni crescono
Come, quando e perché dare un piccolo compenso periodico ai propri figli
TI.MAMME
1 sett
Trifallia: in Iraq l’unico caso al mondo
Un bambino nato con tre peni è stato al centro di uno studio che ha interessato l’intera comunità scientifica
TI.MAMME
1 sett
Papà e gravidanza: non è solo una questione di spermatozoi
Papà e gravidanza: non è solo una questione di spermatozoi
TI.MAMME
1 sett
Il potere della teoria del flusso sulla felicità
Anche i più piccoli sono capaci di concentrarsi risultando appagati dalle loro attività
TI.MAMME
1 sett
Maternità: la storia di Barbara neo mamma a 57 anni
Fecondazione in vitro per soddisfare il forte desiderio di genitorialità della donna e di suo marito 65enne
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile