TIMAMME.CH
05.10.19 - 08:000

Chi sono i moderni enfants prodige?

Vita ed opere dei bambini prodigio contemporanei, geni della musica e della matematica

La leggenda vuole che siano dotati di grandi capacità di apprendimento ed incredibili talenti, dipingendoli come protagonisti di esistenze romanzate a base di sforzi di integrazione e successi planetari. La realtà ce li restituisce come creature deliziosamente intelligenti, vispe e mentalmente veloci, depositarie di qualche inclinazione strabiliante. In ogni caso sono i cosiddetti bambini prodigio. Avevamo già raccontato di loro e degli sviluppi mentali superiori agli standard anagrafici, senza tralasciare i disagi derivanti dal loro essere più intelligenti e ricordando qualche enfant prodige molto noto, come Mozart e Michael Jackson, ed indicandone qualcuno contemporaneo.

Proprio gli enfants prodige moderni meritano un'attenzione in più per apprezzarne il talento e ricordare che non esistono solo i giovanissimi affetti da dipendenza multimediale che sostituisce i guizzi mentali con un motore di ricerca virtuale.

Jacob Barnett oggi ha 21 anni ed è nato con la sindrome di Asperger che, secondo i medici, lo avrebbe condannato a difficoltà di apprendimento  e di movimento, ad un ritardo generale ed all'incapacità di relazionarsi con gli altri. Jacob stato ribattezzato «il nuovo Einstein» ed è proprio alla teoria della relatività del fisico tedesco che il giovane prodigio statunitense ha dedicato uno studio alternativo.

March Tian Boedihardjo, coetaneo di Jacob, per le sue straordinarie capacità matematiche, era arrivato a soli 9 anni alla Hong Kong Baptist University che aveva organizzato espressamente per lui il corso di laurea in Scienze Matematiche e Master of Philosophy in Matematica. Neanche a dirlo, il giovanissimo March completò quel corso un anno prima dei 5 previsti.

Ha 19 anni, invece, Akim Camara che ha iniziato a prendere lezioni di violino a soli 2 anni esibendosi in pubblico dopo solo sei mesi di studi. La sua bravura ha richiamato negli anni l'attenzione di molti grandi artisti, compreso il famoso violinista olandese Andre Rieu che dopo averne ascoltato una performance registrata, lo ha invitato con i genitori presso il suo studio a Kerkrade. Apprezzando ancor di più dal vivo il talento del piccolo, Rieu ha suonato con lui nel concerto del Kerkrade Parkstad Limburg Stadion, davanti a 18 mila persone. Con il trascorrere degli anni, le strabilianti abilità musicali del violinista prodigio hanno continuato a deliziare il pubblico di tutto il mondo rendendolo incredibilmente famoso ed apprezzato.

Oggi, a 16 anni, Tanishq Matteo Abramo pubblica saggi sul sito Lunar Science della Nasa. Ma il suo curriculum di bambino prodigio comprende l'accesso, a soli 4 anni, al Mensa l'associazione internazionale che avvicina le persone particolarmente intelligenti e studia le facoltà mentali straordinarie, incentivandole. Per accedervi bisogna superare un test il cui risultato deve dimostrare che si ha «il 98º percentile del QI», ovvero di far parte del 2% della popolazione mondiale che il più alto Quoziente Intellettivo. Tanishq aveva superato il test raggiungendo il 99.9º percentile. A 5 anni aveva concluso, in soli sei mesi, i corsi di matematica per giovani della Stanford University. A 8 anni ha frequentato corsi universitari di astronomia conclusi con i punteggi più altri del suo gruppo composto da persone più grandi di almeno dieci anni.

Dulcis in fundo il fiocco rosa dei bambini prodigio: Priyanshi Somani, campionessa indiana di calcolo mentale, nata nel 1998. A 12 anni ha vinto la Coppa del Mondo di calcolo mentale, calcolando la radice quadrata di 10 numeri a 6 cifre in poco meno di 7 minuti, e sbaragliando la concorrenza dei 36 campioni partecipanti. Due anni dopo ha segnato il record mondiale del calcolo di radici quadrate mentali su 10 numeri a sei cifre, in 2 minuti 43 secondi. Un primato ancora suo.

ULTIME NOTIZIE ti.mamme
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile