LOCARNO
19.06.19 - 14:570
Aggiornamento : 24.07.19 - 09:00

Bong Joon-ho e Song Kang-ho incontrano il pubblico di Locarno72

L'attore sudcoreano e il regista Palma d'oro a Cannes terranno una conversazione con il pubblico allo Spazio Cinema il 13 di agosto

LOCARNO - L’attore sudcoreano Song Kang-ho, a cui Locarno72 conferirà l’Excellence Award, terrà allo Spazio Cinema, martedì 13 agosto alle 13.30, una conversazione con il pubblico accompagnato dal regista sudcoreano Bong Joon-ho, Palma d’oro a Cannes 2019 con il film Gisaengchung (Parasite).

A moderare l’incontro sarà il Direttore generale di ARTE France Cinema ed ex Direttore artistico del Locarno Film Festival, Olivier Père.

Il sodalizio con Bong Joon-ho è stato fondamentale per la carriera di Song, portandolo a riformulare il ruolo del protagonista, in delicato equilibrio tra la figura accentratrice di capo-famiglia e l’eroe incapace di decifrare il proprio destino tipico del cinema moderno.

Ne è un esempio lo sfortunato detective di provincia di Salinui chueok (Memories of Murder, 2003), primo folgorante incontro tra i due, ma soprattutto il padre di Gwoemul (The Host, 2006), ristoratore che inaspettatamente si trova ad affrontare un mostro, in uno dei più grandi successi commerciali della storia del cinema coreano.

L’intesa tra Bong Joon-ho e Song Kang-ho continua nel 2013 con Snowpiercer, film tratto dalla serie a fumetti fantascientifica francese Le Transperceneige, dove l’attore si confronta con successo a un cast internazionale (Chris Evans, Tilda Swinton e Ed Harris).

Questa collaborazione tra i due è coronata dal film Gisaengchung (Parasite, 2019), vincitore del 72esimo Festival di Cannes, in cui Song riveste ancora una volta il ruolo di un padre, tanto affettuoso quanto perdente in una società dominata dal denaro, in grado di trasformarsi nel fantasma della dignità degli oppressi. Il film esce proprio in questi giorni nelle sale cinematografiche europee: un’occasione per scoprirlo e ritrovarsi a Locarno con il regista e l’attore per discorrere insieme della loro collaborazione.

L’omaggio a Song Kang-ho sarà inoltre accompagnato dalla proiezione di alcuni film rappresentativi della sua carriera: Banchikwang (The Foul King, 2000) di KIM Jee-woon, Boksuneun naui geot (Sympathy for Mr. Vengeance, 2002), primo capitolo della trilogia della vendetta di Park Chan-wook e Salinui chueok (Memories of Murder, 2003) di Bong Joon-ho, pellicola quest’ultima che verrà proiettata in Piazza Grande come Crazy Midnight il 12 agosto quando SONG riceverà l’Excellence Award.

Martedì 13 agosto, alle 13.30 allo Spazio Cinema, il pubblico del Festival potrà assistere alla conversazione con l’attore e con il regista sudcoreano Bong Joon-ho moderata da Olivier Père.

La 72esima edizione del Locarno Film Festival si terrà dal 7 al 17 agosto.

www.locarnofestival.ch

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Pardo 2019
CANTONE
1 mese

Si è concluso il Locarno Film Festival, il primo della direttrice artistica Lili Hinstin

L’edizione 2019, la prima sotto la direzione artistica di Lili Hinstin, riconferma le aspettative. Ieri sera in Piazza Grande è stato anche annunciato il Prix du Public UBS a Camille di Boris Lojkine

LOCARNO
1 mese

«Il Festival di Locarno resti sempre libero»

Il presidente Marco Solari ha chiuso la 72esima edizione elogiando una delle caratteristiche principali del festival cinematografico. Al pubblico: «Siate vigili sempre»

FOTO E VIDEO
LOCARNO
2 mesi

Locarno premia la forza femminile rappresentata da Pedro Costa

È "Vitalina Varela" ad aggiudicarsi il Pardo d'oro della 72esima edizione del Locarno Film Festival. Pardino d'oro svizzero a Dejan Barac per "Mama Rosa"

TRAILER
LOCARNO
2 mesi

I premi e una chiusura asiatica

Oggi alle 21 è in programma la cerimonia di consegna dei riconoscimenti e ci sarà spazio anche per Tabi no owari sekai no hajimari

VIDEO
LOCARNO
2 mesi

È la grande serata di John Waters

In Piazza Grande il cineasta riceverà il Pardo d'onore Manor e verrà proiettato "Cecil B. Demented", ma anche "Adoration" di Fabrice du Welz

LOCARNO
2 mesi

A Ghezzi il primo premio dell'Utopia

Il Locarno Film Festival vuole omaggiare intellettuali e artisti che con il loro prezioso operato hanno reso realizzabile una grande utopia legata all'universo del cinema

INTERVISTA
CANTONE
2 mesi

Ghezzi: «Guardo poche serie tv, è un cinema che molte volte delude»

A Locarno72 abbiamo incontrato Enrico Ghezzi, critico cinematografico e scrittore, nonché padre di “Blob” e di “Fuori orario. Cose (mai) viste”, da tre decenni in onda su RaiTre

VIDEO
LOCARNO
2 mesi

Murer e Maradona in Piazza Grande

Prima il Pardo alla carriera al grande regista svizzero, poi il film sul Pibe de Oro e ancora "The Nest"

LOCARNO
2 mesi

Vengono in Europa a pulire le nostre case, ma quanta sofferenza nei loro occhi

Nelle Filippine, in un centro di formazione ai lavori domestici, le candidate pronte a partire si preparano alla nostalgia e ai maltrattamenti che potrebbero aspettarle oltremare.

VIDEO
LOCARNO
2 mesi

Un premio al cinema ticinese e un'estate britannica

Dopo la consegna del riconoscimento a Fulvio Bernasconi in Piazza Grande verrà proiettato "Days of the Bagnold Summer"

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile