Omar Wicht
L'OSPITE
04.06.21 - 09:460

Atto di forza, bravo Municipio

Omar Wicht, Consigliere comunale Lugano, Lega dei ticinesi

Finalmente l’esecutivo cittadino, dopo anni di travagliato ostaggio dell’autogestione, ha deciso di compiere un atto di forza giustificatissimo. Quella parte del macello demolita, era una parte già di per se sinistrata, il tetto era da anni a rischio di cedimento. Si può mettere in discussione il modo e la strategia d’azione delle ruspe, ma io su questi particolari inutili non mi soffermerei. Piuttosto, ringrazio la nostra capo dicastero polizia e il nostro Sindaco, per avere avuto il coraggio di compiere un atto dovuto alla popolazione di Lugano che paga regolarmente le tasse e i contributi.

Con la vecchia autogestione, potevi parlare e discutere e, vent’anni fa, ci furono dei patti tra galantuomini. Oggi, se non la pensi come loro, ti danno del fascista o ti insultano in tutti i modi possibili e non c’è più nessuna possibilità di dialogo. Il Municipio ha provato in tutti i modi di cercare un dialogo costruttivo , ma a quanto pare non c’è mai stata la volontà, ma solo la pretesa di rimanere nella zona occupata. A mali estremi, estremi rimedi, mi auguro che la situazione non degeneri troppi nei week end, le scene sotto casa del nostro Sindaco o la paura di uscire di casa al sabato, non devono assolutamente influenzare i cittadini di Lugano. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ospite
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile