PPD Riviera
L'OSPITE
30.04.21 - 10:310

Riviera, l’opportunità bussa alla porta

Sezione PPD Riviera

 

Ricordiamo con piacere la prima volta che incontrammo Ulda Descristophoris. Alla nostra assemblea di fine 2016, poco prima di dare il via alla campagna elettorale che avrebbe sancito – la primavera successiva – l’aggregazione del Comune di Riviera, essa si alzò e disse: «Mi metto a disposizione». Da allora Ulda ha compiuto quel gesto numerose altre volte, tanto che oggi la ritroviamo perfettamente a suo agio e integrata nella nostra comunità, non per caso a competere per la carica di Sindaco, dopo aver già militato nel Consiglio comunale e nel Municipio.

C’è voluto davvero poco tempo per scoprire e apprezzare le sue qualità. Donna, mamma, giovane, di carattere sensibile, di sani e genuini valori e con fare concreto, serio e competente, Ulda porta entusiasmo e vitalità alle persone che la circondano e la conoscono. Qualità che essa vuole ancor più dimostrare e offrire a tutta la popolazione e al territorio del nostro Comune. Neoconcittadina, ma non certo neofita nella conduzione della cosa pubblica, Ulda è direttrice di un istituto scolastico comunale e conosce molto bene anche il lato dell’Amministrazione. La scuola è come una piccola comunità nella comunità, specchio della società eterogenea, moderna, multietnica e con complesse relazioni interpersonali e intergenerazionali, che necessita di notevoli capacità di gestione, pianificazione, coordinamento e mediazione.

Delle sue caratteristiche fanno parte anche una spiccata predisposizione per l’organizzazione e un innato senso dell’ordine, che le permettono di trovare un ottimo equilibrio tra la vita professionale, quella privata e quella al servizio del prossimo. Siamo sicuri pertanto che non avrà nessuna difficoltà a conciliare il ruolo di Sindaco con gli altri suoi impegni. Delle sue ma anche nostre convinzioni fa parte il principio che non conta la quantità ma la qualità del tempo messo a disposizione. Pochi secondi bastano per far venire alla mente Sindaci che svolgono numerose attività e siedono in diversi consessi, senza che per questo la loro capacità di “fare il Sindaco” sia per nulla inferiore a coloro che si dedicano a tempo pieno alla cosa pubblica. La sfida di rendere più efficiente l’Amministrazione comunale passa anzi proprio attraverso una chiara ripartizione dei ruoli e alla maggior responsabilizzazione dei suoi funzionari e capiservizio, in modo da sgravare il politico da compiti non richiesti dalla sua carica. Questo è anche uno degli obiettivi che ci si è posti nel processo aggregativo del Comune di Riviera. Chi meglio di qualcuno come Ulda può dare il decisivo contributo a raggiungerlo?

In passato si è fatto bene, ma dal 16 maggio prossimo si può fare meglio. Per vedere dei tangibili cambiamenti e far progredire e rafforzare il nuovo Comune di Riviera è necessario un nuovo modo di governare, ossia una personalità nuova, motivata, grintosa e dinamica! Care concittadine e cari concittadini, alcune opportunità passano solo una volta. Aprite allora la porta a Ulda, che… c’è da fare! 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ospite
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile