Luca Campana
L'OSPITE
24.10.20 - 17:560

Lockdown da evitare il più possibile

di Luca Campana, esponente PPD

PREGASSONA - Aumentano i contagi e sembra sia arrivata perfino la famigerata seconda onda, per ora il Consiglio di Stato non ha ravvisato nuove restrizioni e ritenuto non opportuno stabilire un temibile Lockdown, molto bene.

Per la prima volta dallo scorso marzo il problema sembra invertito ed il problema contagi si registra in maniera massiccia più nella parte centrale del paese che nella parte meridionale tanto da far spaventare regioni confinanti che si chiudono a "riccio" (vedi Germania e Austria) per evitare un evolversi del carico sanitario e pregiudicare quanto fatto fin ora.

Il Consiglio federale ha veicolato l'intenzione di informare per la settimana prossima di eventuali provvedimenti, cosa abbastanza ovvia in un momento del genere e per un periodo delicato come questo, con un'impossibilità predittiva sul decorso complessivo dei contagi.

In buona sostanza trovo che la "nostra" decisione cantonale per il divieto di manifestazioni private e di raduni in spazi pubblici con più di dieci persone, la chiusura dei postriboli e la chiusura alle 23 di locali pubblici sia azzeccata; inoltre trovo sensato l'obbligo della mascherina negli spazi chiusi e per chi utilizza tutti i mezzi pubblici, i nostri rappresentanti politici stanno muovendosi meglio di prima e la nostra sanità è stupendamente all'altezza della situazione, cosa tuttavia non scontata.

Pur utilizzando tutte le misure atte a proteggerci da questo morbo virulento trovo sensato continuare con la vita di tutti i giorni, per evitare di pensare troppo al problema ma utilizzando le nostre energie in funzione del dopo, impegnandoci con il commercio ed il lavoro e tutte le responsabilità per evitare l'impasse economica che un possibile Lockdown locale potrebbe provocare.

La chiusura determinerebbe la fine per molte altre attività e un baratro profondo da cui la ripresa per ripartire sarebbe compromessa da innumerevoli fattori.

Ora sia le eminenze mediche e che i funzionari dello stato e le persone in generale non sono più all'oscuro del problema della patologia si può procedere a mente lucida, la differenza sta tutta nella responsabilità individuale sull'utilizzo della mascherina, le misure igieniche e la distanza sociale cose che fanno quotidianamente una grande differenza.

Forse avremo a breve anche un vaccino, la gravità del Virus sembra relativamente più bassa ora sta a noi approfittarne con la responsabilità individuale, possiamo sostanzialmente evitare il Lockdown perché abbiamo ancora una buona resilienza.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ospite
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile