tipress
L'OSPITE
25.06.20 - 14:160

La decisione delle FFS? Contraria a ogni politica sociale e ambientale coscienziosa

Giovani Verdi del Ticino

Le Giovani e i Giovani Verdi del Ticino sono fortemente contrari alla decisione annunciata mercoledì mattina dalle FFS di abolire l’abbonamento generale per gli studenti. Ciò significa che dal 2021 gli studenti oltre i 25 anni pagheranno CHF 1200 in più all'anno per poter sottoscrivere tale abbonamento.

Questo ulteriore aumento dei prezzi è contrario a ogni politica sociale e ambientale coscienziosa, poiché penalizza fortemente chi decide di utilizzare una mobilità rispettosa dell’ambiente e gli studenti che vivono con un reddito molto basso.

Questa tendenza alla logica di risparmio a discapito del servizio che da alcuni anni vede protagoniste le FFS è visibile anche nella scelta di escludere dalla rete di collegamenti InterCity la città di Mendrisio e il comune di Chiasso. È insostenibile che il territorio ticinese a sud di Lugano sia collegato al resto della Svizzera solamente con linee ferroviarie regionali. Ragione per cui raccogliamo l’appello all’unità territoriale del consigliere nazionale PPD Marco Romano e chiediamo anche noi che le FFS non si dimentichino del Mendrisiotto.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ospite
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile