tipress (archivio)
CANTONE
18.06.19 - 11:510

Il triciclo PLR-PPD-PSS di nuovo contro il Ticino ed al servizio del Belpaese

Lega dei ticinesi

Il triciclo PLR-PPD-PSS in Consiglio nazionale ha deciso di classare (ovvero: archiviare) la mozione Pantani sulla chiusura notturna dei valichi secondari con 113 voti a 67.

I 67 voti favorevoli al mantenimento della mozione Pantani provengono praticamente tutti dal gruppo Udc-Lega (solo 4 i PPD). Nessun sostegno è arrivato dalle altre formazioni politiche.

Ancora una volta, dunque, la partitocrazia si schiera contro la sicurezza del Ticino ed in particolare delle zone di confine, ed al servizio del Belpaese. I politicanti italiani da tempo sbraitano contro la chiusura notturna dei valichi secondari con argomenti privi di qualsiasi consistenza. Questo mentre l’Italia apre e chiude le frontiere come più le aggrada, senza dire niente a nessuno.

La mozione rimane comunque in vigore, visto che il Consiglio degli Stati nelle scorse settimane ha deciso di non classarla.

Degno di nota che nel PPD solo 4 deputati, tra cui i due ticinesi, hanno votato per il mantenimento della mozione. Ma ancora peggio ha fatto il PLR: perfino i due consiglieri nazionali ticinesi – di cui uno candidato al Consiglio degli Stati - hanno votato per l'archiviazione. 

Quindi il PLR, esponenti ticinesi compresi, si conferma il partito delle frontiere sempre spalancate, giorno e notte! Ed infatti, ancora una volta, l'ex partitone ha votato esattamente come i compagni del PSS.

PLR e PSS di nuovo a manina contro gli interessi del Ticino ed a sostegno delle intromissioni italiane nelle nostre legittime decisioni.

Ricordarsene alle prossime elezioni!

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Ospite
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile