People
03.02.09 - 17:540
Aggiornamento : 07.11.14 - 18:19

Salute: ormone rivela neomamme a rischio depressione post-parto

Roma, 3 feb. (Adnkronos Salute) - Negli ormoni delle donne in attesa si cela il segreto per conoscere quali future mamme rischiano di incappare nel baby blues, una forma di depressione post-parto che colpisce il 10-15% delle donne. Uno studio condotto dai ricercatori dell'università della California (Usa) su 100 future mamme, pubblicato sugli 'Archives of General Psychiatry', rivela infatti che i livelli dell'ormone CRH (ormone di liberazione della corticotropina) - misurati a 25 settimane di gravidanza - permettono di prevedere ben tre quarti delle donne che svilupperanno il baby blues. Se questo risultato sarà confermato da ulteriori ricerche, potrebbe aprire la strada a un semplice test per lo screening della depressione post-parto.

Questo disturbo in genere inizia da quattro a sei settimane dopo la nascita del bebè, e spesso colpisce donne che hanno subito eventi stressanti o luttuosi nei nove mesi, o sperimentano una bassa autostima, ansia o stress in gravidanza. Dopo aver eseguito una serie di controlli in vari momenti della gravidanza, i ricercatori hanno scoperto che proprio i livelli dell'ormone alla 25.ma settimana permettono di prevedere il futuro arrivo del baby blues. Al centro di tutto c'è il cortisolo, che aiuta l'organismo a fronteggiare lo stress. Dopo il parto i livelli di CRH crollano drammaticamente portando a un calo del cortisolo. La teoria è che, nelle donne in cui in gravidanza i livelli dell'ormone chiave sono più alti, il crollo del cortisolo sia più pronunciato e difficile da gestire senza contraccolpi.

TOP NEWS People
STATI UNITI
9 ore
Clint Eastwood, i 90 anni di una leggenda di Hollywood
Il successo grazie a Sergio Leone, poi la collaborazione con Don Siegel e infine la carriera da regista
STATI UNITI
1 gior
In vendita il loculo accanto a quello di Marilyn
Bastano 475 mila dollari, la metà del prezzo richiesto un anno fa, per aggiudicarselo
STATI UNITI
1 gior
Netflix si compra un pezzo di Hollywood
All'Egyptian Theatre era stata ospitata la prima del primo film hollywoodiano, quasi cento anni fa.
ITALIA
1 gior
Barbara D’Urso choc: «Non faccio sesso da anni»
La dichiarazione della conduttrice ha lasciato a bocca aperta i fan
ITALIA
2 gior
Belen e Stefano, lite furibonda prima della crisi
Spuntano alcuni retroscena sulla nuova separazione della coppia
STATI UNITI
2 gior
Una mega festa da New York per David Guetta
Il dj francese ha lanciato un altro evento per raccogliere fondi
REGNO UNITO
2 gior
Principe William: «Per non soffrire di ansia, non mettevo le lenti a contatto»
In questo modo non vedeva i volti di coloro che erano giunti per ascoltarlo, ha dichiarato in un'intervista
CANTONE
2 gior
Con “Prendere e partire” degli Eleonor il viaggio si fa in musica
Il trio locarnese ritorna con un singolo a tutta estate davvero irresistibile fra musica pop e cantautorato
ITALIA
2 gior
Verdone contro tutti: attacca colleghi, amici, giornalisti
Alla soglia dei 70 anni l’attore ha fatto un lungo elenco di chi non sopporta più
REGNO UNITO
2 gior
La quarantena secondo Martin Scorsese
Il grande regista ha filmato la sua esperienza e stasera la Bbc lo manderà in onda
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile