NETFLIX
"I figli di Sam: verso le tenebre" suggerisce che il caso di uno dei serial killer più prolifici d'America potrebbe non essere del tutto risolto.
STATI UNITI
12.05.21 - 09:300

E se il caso dei delitti del figlio di Sam non fosse del tutto risolto?

Se lo chiede una miniserie pubblicata negli scorsi giorni su Netflix

NEW YORK - In una settimana dalla pubblicazione su Netflix, "I figli di Sam: verso le tenebre" ha attirato l'attenzione di tutti gli appassionati di serie true crime della piattaforma.

Gli elementi per colpire ci sono tutti: una delle serie di delitti più atroci e famosi della cronaca statunitense e un serial killer, David Berkowitz. Ma questa mini-serie in quattro episodi diretta da Joshua Zeman non è una semplice cronaca di ciò che accadde verso il finire degli anni '70. È piuttosto l'inquietante racconto di un'ossessione: quella del giornalista Maury Terry per questo caso e per la ricerca di una verità che, nei tribunali, non è stata scritta appieno.

Basandosi su filmati d'archivio, documenti dell'epoca e le parole dello stesso Terry (la voce nella versione originale è di Paul Giamatti) "I figli di Sam: verso le tenebre" suggerisce che la polizia potrebbe aver arrestato solo una delle persone coinvolte della vicenda. Le teorie di Terry furono duramente avversate da chi si occupò delle indagini, ma agli spettatori viene suggerita un'ipotesi alternativa: e se ci fosse davvero dell'altro?

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS People
STREAMING E VIDEO
CANTONE
45 min
L'importanza di stare "Together"
Nuovo singolo e videoclip per il progetto musicale Animor
CANTONE
3 ore
Quel liceo americano che è un po' anche il nostro
Lo “viviamo” da anni attraverso la tv, come mai ci piace così tanto? Ce lo spiega un libro firmato Bertoldi & Benvegnù
ITALIA
12 ore
Martina Stella: «Aspetto un maschietto»
L’attrice ha svelato altri particolari riguardo alla seconda gravidanza
ITALIA
15 ore
Gigi D’Alessio e la bionda: è la nuova fiamma Denise?
Giallo sul cantante beccato in compagnia all’uscita da un locale
ITALIA
17 ore
Orietta Berti è entusiasta di "Mille" (e di Fedez e Achille Lauro)
«Il bello è che ognuno ci mette del suo senza sacrificare nulla della propria personalità» dice la 78enne
ITALIA
19 ore
Italia o Svizzera? Stasera Michelle tifa per gli Azzurri
«Ma diciamo che se vincesse la Svizzera non ci rimarrei poi così male» aggiunge la showgirl
STATI UNITI
22 ore
«Non è divertente», e Kevin Hart s'infuria
Il comico ha rivendicato i suoi successi dopo essere stato accusato di non far ridere
REGNO UNITO
1 gior
L'influencer che ha speso due milioni di dollari per assomigliare a Kim Kardashian
Chaly D.N assicura: «Mi scambiano per lei e mi fermano per strada»
STREAMING E VIDEO
CANTONE
1 gior
Un "Girotondo" per affrontare il mondo, spinti dall'energia dei sogni
Questo singolo segna l'incontro artistico tra Soliloquio e il siciliano Marco Cita
ITALIA
1 gior
Michelle Hunziker in lacrime immaginando un nipotino
La presentatrice si commuove all'idea di diventare nonna, sorprendendo la figlia Aurora
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile