IMAGO / PanoramiC
Il 15enne accusato di aver sparato a Pop Smoke avrebbe confessato.
STATI UNITI
09.05.21 - 16:000

Il presunto assassino 15enne di Pop Smoke avrebbe confessato

Lo avrebbe fatto a un compagno di cella, che lo avrebbe registrato di nascosto

LOS ANGELES - Il 15enne, arrestato mesi fa con l'accusa di aver sparato e ucciso il rapper Pop Smoke, avrebbe confessato tutto a un compagno di cella, nella struttura per giovani delinquenti nella quale si trova.

Le parole dell'adolescente sarebbero state registrate clandestinamente da un altro detenuto. È emerso nel corso di un'udienza preliminare del processo per la morte dell'artista 20enne. Secondo la testimonianza in aula di un detective della polizia di Los Angeles, il più giovane tra i quattro arrestati avrebbe ammesso di aver sparato tre volte con una Beretta calibro 9, al culmine di una lite scoppiata durante un tentativo di rapina all'interno della villa di Hollywood Hills affittata dal rapper.

I quattro giovani, membri di una gang, sono riusciti a risalire all'indirizzo di Pop Smoke tramite una foto su Instagram. L'unico maggiorenne del gruppo si è dichiarato non colpevole e, in caso di condanna, rischia la pena di morte. Anch'egli è stato registrato a sua insaputa e avrebbe ammesso una responsabilità nell'omicidio, ma non di aver aperto il fuoco. 

TOP NEWS People
ITALIA
3 ore
Gianni Morandi: «Caduto sulle fiamme, ho temuto di non farcela»
Il cantante ha raccontato l’incidente che gli ha causato ustioni sul 15% del corpo
STATI UNITI
5 ore
«Sono in una fase di grande pace della mia vita»
Una Jennifer Aniston molto meditativa si è raccontata a People, che le dedica una copertina.
STATI UNITI
7 ore
Britney inedita: già nel 2016 lamentava l'«eccessivo controllo» esercitato dal padre
La precoce insofferenza della cantante alla tutela emerge da documenti confidenziali diffusi dal New York Times.
STATI UNITI
9 ore
Vanessa Bryant raggiunge un accordo con la società proprietaria dell'elicottero
I termini pattuiti non sono noti. Le parti hanno sottoscritto una clausola di confidenzialità.
PRINCIPATO DI MONACO
11 ore
Un ladro in casa di Elisabetta Gregoraci: «Messo in fuga da me e Nathan»
Lo spiacevole episodio è avvenuto nella residenza di Montecarlo: «La tata era terrorizzata»
FOTO
CANTONE
14 ore
Abbiamo testato l’iPad Pro 12.9: il nuovo tablet di riferimento
ll primo tablet con processore M1, lo stesso dei nuovi portatili Apple, segna una tappa fondamentale per il settore
AUDIO
CANTONE
16 ore
Il “grande sogno” dei rocker Sunset '99
Il singolo ”Dream Big” della giovane band ticinese è la sorpresa perfetta per un'estate alternative
LUGANO
19 ore
Un viaggio nell' “Amsterdam svizzera” dei primi anni 2000
Ecco "Indelebile", il nuovo romanzo dello scrittore Luca Brunoni.
ITALIA
1 gior
Diletta Leotta in Turchia per conoscere la famiglia di Can Yaman
La conduttrice alla fine ha deciso di andare a Istanbul: ultimo step prima delle nozze?
STATI UNITI
1 gior
Prima ancora che Lilibet nascesse, Harry e Meghan hanno registrato il dominio lilibetdiana.com
Ed è solo uno dei «numerosi» indirizzi internet che la coppia ha acquistato per evitare che fossero sfruttati da altri.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile