Immobili
Veicoli
IMAGO / PanoramiC
Il 15enne accusato di aver sparato a Pop Smoke avrebbe confessato.
STATI UNITI
09.05.21 - 16:000

Il presunto assassino 15enne di Pop Smoke avrebbe confessato

Lo avrebbe fatto a un compagno di cella, che lo avrebbe registrato di nascosto

LOS ANGELES - Il 15enne, arrestato mesi fa con l'accusa di aver sparato e ucciso il rapper Pop Smoke, avrebbe confessato tutto a un compagno di cella, nella struttura per giovani delinquenti nella quale si trova.

Le parole dell'adolescente sarebbero state registrate clandestinamente da un altro detenuto. È emerso nel corso di un'udienza preliminare del processo per la morte dell'artista 20enne. Secondo la testimonianza in aula di un detective della polizia di Los Angeles, il più giovane tra i quattro arrestati avrebbe ammesso di aver sparato tre volte con una Beretta calibro 9, al culmine di una lite scoppiata durante un tentativo di rapina all'interno della villa di Hollywood Hills affittata dal rapper.

I quattro giovani, membri di una gang, sono riusciti a risalire all'indirizzo di Pop Smoke tramite una foto su Instagram. L'unico maggiorenne del gruppo si è dichiarato non colpevole e, in caso di condanna, rischia la pena di morte. Anch'egli è stato registrato a sua insaputa e avrebbe ammesso una responsabilità nell'omicidio, ma non di aver aperto il fuoco. 

TOP NEWS People
ITALIA
3 ore
Belen, un post sembra confermare il ritorno con De Martino
«Non è mai troppo tardi per riprendere quel sogno», scrive l’argentina: parla di Stefano?
ITALIA
6 ore
Come reagire al catcalling? «Mi giro, guardo e me ne vado»
Cristina D'Avena ha illustrato in radio il suo modo di rispondere agli apprezzamenti non richiesti
ITALIA
8 ore
Fedez, doppio regalo extralusso alla Ferragni
Un bracciale da (almeno) 300mila euro e serata esclusiva al ristorante di Cracco i doni del rapper
ITALIA
11 ore
Gianni Morandi: «Nella vita ci vuole anche c...»
Lo sa bene il cantante, che oltre a decenni di popolarità ha sperimentato cosa significhi essere messo da parte
STATI UNITI
15 ore
Il rap è arte, «non un'arma per ottenere condanne in tribunale»
Proposto un disegno di legge perché i testi musicali non vengano utilizzati come prove penali. La scena rap alza la voce
STREAMING
CANTONE
19 ore
Le "altre velocità" firmate Moraen
Un EP dai contenuti sperimentali e fortemente autobiografici per la musicista bellinzonese
ITALIA
1 gior
Belen ha trascorso una notte a casa di Stefano De Martino?
Alcune foto si aggiungono agli indizi, i due sarebbero davvero tornati insieme
FRANCIA
1 gior
Gaspard Ulliel è morto
Non ce l'ha fatta l'attore francese, rimasto vittima di un incidente sugli sci martedì in Savoia
STATI UNITI
1 gior
Addio ad André Leon Talley, morto per complicazioni da Covid-19
Il direttore creativo di Vogue aveva avuto un ruolo chiave nell'aprire il mondo delle sfilate alle modelle di colore
ITALIA
1 gior
Problemi di Green Pass, e l'hotel non lascia entrare John Malkovich
L'attore, a Venezia per delle riprese, non era in possesso del certificato verde rafforzato
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile