Keystone
Britney Spears a una prima cinematografica nel luglio del 2019
STATI UNITI
19.08.20 - 17:000

Britney Spears è stanca di essere sotto la tutela del padre: «Mi oppongo con forza»

Dal 2008 la cantante non può prendere decisioni importanti da sola. Ora vuole che le cose cambino. Almeno in parte.

LOS ANGELES - Britney Spears sembra decisa a liberarsi dalla tutela legale del padre alla quale è sottoposta ormai da 12 anni. In un documento depositato martedì in tribunale a Los Angeles, la cantante 38enne ha chiesto che non sia più il genitore a supervisionare le sue decisioni, ma una tutrice professionista.

«Siamo arrivati a un punto in cui la tutela va modificata sostanzialmente per riflettere i cambiamenti importanti nel suo attuale stile di vita e nei suoi desideri dichiarati», ha scritto l’avvocato della popstar, Samuel D. Ingham III, nella richiesta depositata alla Corte superiore della città californiana e riportata dal Los Angeles Times.

L’occasione è la scadenza, il 22 agosto prossimo, della tutela temporanea affidata alla tutrice professionista Jodi Montgomery, incaricata dopo che, in settembre, il padre di Britney, Jamie Spears, aveva fatto un momentaneo passo indietro motivato da problemi di salute. 

Nei documenti depositati, Britney si dice «fortemente contraria» al ritorno del padre come suo unico tutore e dichiara di preferire che Jodi Montgomery continui nel suo ruolo di tutrice della sua persona. Anche per quanto riguarda la gestione delle sue proprietà, la cantante gradirebbe che il padre non continuasse a occuparsene da solo, ma che fosse nominato un «fiduciario aziendale qualificato».

Dal 2008, a seguito di due ricoveri in psichiatria, Britney Spears è sottoposta alla tutela legale del padre, che gestisce per lei i suoi affari finanziari e privati insieme ad avvocati e altri professionisti. Il genitore dell'artista può persino decidere chi possa incontrare la figlia.

Secondo l’avvocato della cantante, Jamie Spears «contesterà aggressivamente» ogni tentativo di cambiare questo stato di cose.

La tutela di Britney Spears ha dato vita al movimento #FreeBritney (“Liberate Britney”), che chiede che l’artista non sia più sottoposta ad alcuna tutela. Con questo slogan, i fan della pop star manifestano regolarmente all’esterno dei tribunali in cui si tengono le udienze che la coinvolgono.

TOP NEWS People
STATI UNITI
2 ore
La battuta sul suo trapianto di rene non va giù a Selena Gomez: «È di cattivo gusto»
Il riferimento all'operazione in una puntata di "The Good Fight". Non è la prima volta che succede.
STATI UNITI
11 ore
Harry e Meghan presenteranno un premio agli Emmy?
A quanto pare i Sussex «sono molto richiesti» a Hollywood
ITALIA
13 ore
Simona Ventura al veleno su Barbara D’Urso e Mara Venier
La conduttrice ha sparato una bordata contro le due colleghe
STATI UNITI
15 ore
Per Jennifer Aniston ci sono ancora troppi no-vax, «è un peccato»
Informare chi si incontra regolarmente se si è vaccinati o meno? «È un obbligo morale e professionale»
FRANCIA
17 ore
Covid, il rapper Akhenaton in terapia intensiva
Il fondatore degli IAM, 52 anni, è stato ricoverato domenica dopo aver accusato difficoltà respiratorie
LOCARNO
19 ore
Laetitia Casta al Pardo: «La moda mi ha insegnato il cinema»
Laetitia Casta ha inaugurato il nuovo centro conferenze di Locarno74, stasera sarà premiata in Piazza Grande
STATI UNITI
19 ore
I 40 anni di Meghan Markle
Secondo i tabloid festeggerà con un party in stile hollywoodiano. Da Londra gli auguri social della Famiglia Reale
NUOVA ZELANDA
23 ore
La prima foto della serie Amazon sul Signore degli Anelli
Completato anche il cast: ma non sono stati diffusi i ruoli degli attori
ITALIA
1 gior
Gigi D’Alessio diventerà padre per la quinta volta
Denise Esposito, compagna 28enne del cantante, è incinta
FOTO
STATI UNITI
1 gior
"The Suicide Squad": Margot in bianco, John in... costume
Parata di stelle a Los Angeles, per l'anteprima del nuovo film di James Gunn
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile