keystone-sda.ch (MASSIMO PERCOSSI)
Il testo del necrologio che Ennio Morricone si è scritto da solo.
ITALIA
06.07.20 - 19:000

Il necrologio che Morricone ha scritto di suo pugno

Il grande compositore si è spento a 91 anni. E ha lasciato un ultimo lungo messaggio per familiari e amici

ROMA - Se n'è andato oggi a 91 anni Ennio Morricone, leggendario musicista e compositore che ha indelebilmente plasmato i paesaggi musicali del cinema del Novecento (e oltre) e del nostro immaginario collettivo. E la sua ultima composizione il Maestro l'ha ideata affidandosi alla sole parole.

Il suo rappresentante legale e amico, Giorgio Assumma, ha diffuso in giornata il necrologio che Morricone ha scritto di suo pugno, chiedendone poi la pubblicazione al momento della sua morte. Come riporta l'Ansa, il testo comparirà domani sui quotidiani italiani.

Nel suo necrologio, Morricone saluta gli amici più cari e i familiari, spiegando pure perché ha deciso che il suo funerale si dovrà tenere in forma privata. Il motivo? «Non voglio disturbare».

Di seguito riportiamo il testo del necrologio.

Io, ENNIO MORRICONE, sono morto.

Lo annuncio così a tutti gli amici che mi sono stati sempre vicino e anche a quelli un po' lontani che saluto con grande affetto. Impossibile nominarli tutti.

Ma un ricordo particolare è per Peppuccio e Roberta, amici fraterni molto presenti in questi ultimi anni della nostra vita.

C'è una sola ragione che mi spinge a salutare tutti così e ad avere un funerale in forma privata: non voglio disturbare.

Saluto con tanto affetto Ines, Laura, Sara, Enzo e Norbert, per aver condiviso con me e la mia famiglia gran parte della mia vita.

Voglio ricordare con amore le mie sorelle Adriana, Maria, Franca e i loro cari e far sapere loro quanto gli ho voluto bene.

Un saluto pieno, intenso e profondo ai miei figli Marco, Alessandra, Andrea, Giovanni, mia nuora Monica, e ai miei nipoti Francesca, Valentina, Francesco e Luca.

Spero che comprendano quanto li ho amati.

Per ultima Maria (ma non ultima). A lei rinnovo l'amore straordinario che ci ha tenuto insieme e che mi dispiace abbandonare.

A Lei il più doloroso addio.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS People
ITALIA
1 ora
Franca Valeri, la camera ardente al Teatro Argentina
I funerali si terranno in forma privata
ITALIA
3 ore
Belen smentisce la De Filippi: No al perdono
L’argentina ha replicato alle parole della conduttrice che aveva anticipato un “ritorno” di fiamma con Stefano De Martino
STATI UNITI
7 ore
«Non potevo avere una 32 ed essere in salute allo stesso tempo»
La "Grace" di "Will & Grace" rivela cosa l'abbia spinta a diventare «troppo magra» durante la serie TV.
ITALIA
1 gior
Il cinema italiano dice addio a Franca Valeri
L'attrice aveva da poco compiuto 100 anni, si è spenta a casa sua a Roma
LOCARNO
1 gior
"Nha Mila", una storia di donne ai Pardi di domani
Il corto di Denise Fernandez, in gara al Locarno Film Festival, parla di passato, migrazione e solitudine
STATI UNITI
1 gior
«Grey's Anatomy onorerà le vittime del Covid e chi lavorava in prima linea»
Parola di Giacomo Gianniotti (ovvero il Dr. Andrew DeLuca): «Non vediamo l'ora di raccontare quelle storie»
VIDEO
STATI UNITI
1 gior
Internet ha perso la testa per il nuovo video (non proprio sobrio) di Cardi B
Per la sua canzone dal testo decisamente osé “Wap” cantata con Megan Thee Stallion
STATI UNITI
1 gior
Negli States vogliono fare una versione americana dell'Eurosong
Che si chiamerà American Song Contest e vedrà partecipanti da tutti i 50 Stati
STATI UNITI
2 gior
Ci sarà un sequel di "Dirty Dancing"
Jennifer Grey sarà nel cast e ricoprirà il ruolo di produttrice esecutiva
ITALIA
2 gior
Alba Parietti e le foto ritoccate: «Mi piace apparire bella»
La showgirl non nasconde di “aggiustare” le immagini che posta sui social: «Rivendico la mia vanità»
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile