Keystone
STATI UNITI
14.02.20 - 14:260
Aggiornamento : 14:58

Emily Blunt: «Ho accettato la mia diversità»

L'attrice ha raccontato di un'esperienza significativa vissuta da piccola

LOS ANGELES - Oggi è fra le attrici più conosciute e ricercate di Hollywood, ma la sua storia sarebbe potute essere molto diversa. Emily Blunt da piccola aveva un problema di balbuzie e con lei i compagni di scuola non erano affatto gentili, veniva costantemente presa in giro.

L’attrice ha raccontato a Marie Claire che proprio per riuscire a parlare in modo più sicuro le è stato consigliato di frequentare corsi di recitazione. Il suggerimento delle sue insegnanti è stato prezioso. 

«Ho accettato la mia diversità e ho iniziato a parlare in modo più fluido - ha spiegato la 36enne - in quel momento ho capito che potevo controllare la mia balbuzie e che finalmente potevo conviverci molto bene».

L'attrice, che è madre di due bambine avute con il collega  John Krasinski - Hazel 6 anni e Violet 3 - ha deciso di parlare della sua esperienza per far capire che non bisogna mettere all'angolo chi ha delle difficoltà: «Incoraggio chi ha dei disturbi a non avere paura».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS People
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile