+ 2
ITALIA
28.08.19 - 13:000

Il bambino di "La vita è bella" ha 27 anni: «Vado a New York a cercare fortuna»

Giorgio Cantarini aveva commosso il mondo nel 1997. Poi l’oblio. Ora è tornato al cinema e sogna Hollywood. Benigni? «Mi invita alle prime o a prendere un gelato»

 

ROMA - Il nome forse non dice molto, ma tutti conoscono il suo viso e soprattutto il film che lo ha reso celebre in tutto il mondo. Stiamo parlando di Giorgio Cantarini, il bambino che commosse il mondo nel 1997 con “La vita è bella” di Roberto Benigni. Film rimasto nella storia del cinema, pluripremiato ovunque, perfino con tre Oscar.

Giorgio Canterini aveva cinque anni quando recitò in quel film che gli fece ottenere lo Young Artist Award, l’Oscar dei bambini. È stato l'unico bimbo italiano ad aver ricevuto un premio di simile portata.

Sull’onda del successo arrivò qualche altra particina in altri film: fece il figlio di Russell Crowe nel «Gladiatore» di Ridley Scott. Poi si cresce, e come accade per molti ex bambini attori, il cinema si  è dimenticato di lui.

Oggi Giorgio Cantarini ha 27 anni, intervistato dal Corriere della Sera, ha raccontato di essersi diplomato e che il cinema era diventato nel frattempo solo una passione da spettatore. Il suo desiderio, almeno fino a 18 anni, era di fare il calciatore. Poi la svolta durante l’ultimo anno di liceo. «Mi assegnarono una presentazione di greco in forma libera, decisi di girare un corto. È stato il mio unico 10 in greco e mi ha fatto capire che il set era il posto in cui stavo bene». Da qui la decisione di studiare cinema e nel 2014 arriva il diploma al Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma.  Rientra sui set con “Lamborghini The Legend” di Bobby Moresco, con Antonio Banderas e Alec Baldwin. Ha portato a teatro “Il Calapranzi” di Harold Pinter. Poi ha girato da protagonista la web-serie Rai, “Aus - Adotta uno studente”.

A settembre si trasferirà a Hollywood. «Due anni fa ho studiato un mese alla New York Film Academy e mi sono trovato benissimo. Ho già dei contatti, anche con un produttore e un regista americani coi quali, sempre a Berlino, ho interpretato un corto ispirato alla Divina Commedia. Il mio sogno è lavorare in Italia, in tutti i continenti e i Paesi».

E per quanto riguarda Roberto Benigni, ha raccontato di essere rimasto in contatto con il famoso attore: «Ancora mi invita alle prime o a prendere un gelato. È stato lui, dopo il liceo, a consigliarmi di studiare cinema».

Guarda tutte le 6 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS People
CANTONE
2 ore
Fa furori lo speaker ufficiale dell’Inter ingaggiato a Locarno
Gran colpo di mercato piazzato da Radio Ticino. A tu per tu con Mirko Mengozzi, voce dei nerazzurri a San Siro
STATI UNITI
13 ore
J.J. Abrams per promuovere l'ultimo Star Wars è andato su... Fortnite
Sì, avete letto bene, e l'evento esclusivo (con una clip inedita mostrata ai gamer) ha intasato i server del famosissimo videogioco
REGNO UNITO
15 ore
180mila franchi per gli occhiali da sole di John Lennon
Li ha ceduti l'ex autista dei Beatles, Alan Herring
REGNO UNITO
18 ore
Colin Firth divorzia ed è subito trending topic su Twitter
Sui social le fan si sono scatenate lanciandosi in improbabili offerte di matrimonio
STATI UNITI
20 ore
Ecco i segreti per un matrimonio perfetto (secondo Nick Jonas)
Che, malgrado sia convolato a nozze da poco meno di un anno con Priyanka Chopra, sembra aver le idee ben in chiaro
FOTO
REGNO UNITO
1 gior
La corona a Miss Giamaica: è lei la nuova Miss Mondo
È il quarto successo per una miss giamaicana. Sul podio dietro di lei Miss Francia e Miss India
REGNO UNITO
1 gior
Cosa hanno in comune oltre al nome?
Le due Elizabeth hanno attirato l'attenzione dello stesso uomo
STATI UNITI
1 gior
Kim Kardashian, cinque operazioni chirurgiche dopo il secondo parto
La 39enne ha sofferto di preeclampsia durante le due gravidanze
STATI UNITI
2 gior
Nicki Minaj: «Più imprenditrice che cantante»
La cantante ha fatto sapere che non abbandonerà del tutto il mondo della musica, ma che in futuro vuole dedicarsi di più a progetti imprenditoriali
STATI UNITI
2 gior
Bufera su Clint Eastwood per il film "Richard Jewell"
La pellicola racconta fatti relativi all'attentato alle Olimpiadi di Atlanta
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile