Keystone
STATI UNITI
08.08.19 - 16:300

Halle Bailey risponde ai commenti razzisti

Halle Bailey, che in luglio è stata scelta per vestire i panni della protagonista nel remake live-action de “La Sirenetta”, ha risposto ai commenti razzisti che le si sono abbattuti addosso

LOS ANGELES - La cantante 19enne americana Halle Bailey, che con la sorella maggiore Chloe condivide il duo r&b Chloe x Halle, lo scorso mese di luglio è stata scelta per recitare nei panni della protagonista di quello che sarà il remake live-action del celebre cartoon Diseny “La Sirenetta” (1989).

Non appena la notizia ha incominciato a rimbalzare sul web, contro la ragazza si è abbattuto un uragano di polemiche e commenti razzisti. Tra le mosse più vergognose, la petizione «Giustizia per la Sirenetta e i nostri ricordi di infanzia», che in pochi giorni ha raccolto un migliaio di firme.  

Halle, con i suoi soli 19 anni, dal canto suo, intervistata da Variety poche ore fa, ha risposto ai suoi detrattori con l’adeguata dose di indifferenza: «Ho l’impressione di vivere un sogno e ne sono molto grata. Non mi importa di tutta questa negatività, sento solo che questo ruolo è più grande di me: sarà bellissimo, sono felicissima di poter prendere parte al progetto».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS People
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile