Bang ShowBiz
ITALIA
12.02.19 - 19:000

Stash su Ultimo: «Sapeva qual era il meccanismo di votazione»

Il frontman di The Kolors aggiunge: «Sono vicino al suo ragionamento perché ha ragione quando dice che la gente vera è quella che ha votato lui»

MILANO - Stash, frontman dei The Kolors, ha espresso la sua opinione sulla polemica che si è innescata dopo la vittoria di Mahmood a Sanremo.

Il cantante, che ha calcato il palco dell'Ariston lo scorso anno, ha detto: «Non voglio assolutamente andare contro Ultimo. A me piace molto come cantante. Ma quando ti iscrivi a Sanremo sai benissimo come funziona il meccanismo dei voti». «Sono vicino al suo ragionamento perché ha ragione quando dice che la gente vera è quella che ha votato lui. C'è solo un però perché si sa che la classifica finale si basa su più fattori. E la penso come Ultimo che secondo me il televoto dovrebbe essere almeno al 50% e non al 30% come ora visto che è la cosa più importante per un artista», ha aggiunto.

Il professore di 'Amici', pur condividendo alcuni dei ragionamenti fatti dal cantante romano, ha voluto specificare che quando si decide di partecipare al Festival si accetta quel tipo meccanismo. «Se stai concorrendo a Sanremo c'è un regolamento, firmi quel regolamento quindi sai a cosa vai incontro», ha spiegato. Stash ha infine espresso tutto il suo dissenso per il comportamento tenuto in sala stampa da alcuni giornalisti che al momento della proclamazione del terzo posto de 'Il Volo' hanno esultato e insultato il trio. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS People
VIDEO
ITALIA
4 ore

Alla Biennale non invitano Banksy? Lui si "vendica" così

Il celebre street artist ha voluto mostrare la sua visione di Venezia

STATI UNITI
7 ore

Cardi B, concerti annullati... per la liposuzione 

La rapper voleva perdere i chili presi durante la recente gravidanza

FOTO
STATI UNITI
9 ore

Will Smith mattatore all'anteprima mondiale di "Aladdin"

Insieme a lui c'era la sua famiglia al gran completo

FOTO E SONDAGGIO
MONDO
11 ore

Ecco quanta beneficenza fanno le star

Leonardo DiCaprio si impegna per la protezione del clima, Angelina Jolie per i migranti e Beyoncé lotta per la parità dei diritti: per loro ogni momento è buono per una buona azione

INTERVISTA
CANTONE
16 ore

"Salmo 23", viaggio nelle fobie e nelle paure del nostro tempo

In proiezione domani, giovedì 23 maggio alle 19, al PalaCinema di Locarno con ingresso libero, “Salmo 23”, il primo lavoro, un cortometraggio, del giovane attore e regista ticinese Silvio Akai

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report