Keystone
STATI UNITI
11.02.19 - 09:050
Aggiornamento 09:26

Childish Gambino, Kacey Musgraves e Lady Gaga si prendono tutto ai Grammy

I tre cantanti si sono portati a casa un totale di 11 statuette. La britannica Dua Lipa ha vinto il titolo di migliore artista emergente

LOS ANGELES - In un clima affrescato da polemiche intestine e non - dall’assenza di Ariana Grande, ai ferri corti con la produzione dello show, a quella del rapper 21 Savage, arrestato e a rischio espulsione dagli Stati Uniti per il suo status migratorio - si è svolta ieri notte la 61esima cerimonia dei Grammy Awards allo Staples Center di Los Angeles.

Una cerimonia che ha visto Childish Gambino - al secolo Donald Glover - vestire i panni di assoluto protagonista della kermesse, con la sua “This Is America” capace di trionfare in ben quattro categorie, sbaragliando la concorrenza di nomi come Kendrick Lamar, Drake e Lady Gaga. Il rapper si è portato a casa due delle statuette più prestigiose, ossia “Record of the year” e “Song of the year”, quest’ultima una prima assoluta per il genere Hip hop.

Stesso numero di awards anche per la stellina country Kacey Musgraves, che con i singoli “Butterflies” e “Space Cowboy” e l’album “Golden Hour” ha dominato la sua categoria, conquistando inoltre la statuetta per il miglior album dell’anno. Un gradino più in basso, con tre premi sotto braccio, troviamo invece Lady Gaga, lanciatissima soprattutto grazie alla sua performance in tandem con Bradley Cooper nella “Shallow” di “A Star Is Born”.


Keystone
Dua Lipa

A chiudere il cerchio delle cosiddette “big 4” troviamo infine la britannica Dua Lipa, che ha superato la folta concorrenza (ben otto le nomination nella categoria) vincendo il titolo di miglior artista emergente.

Cardi B, nemmeno troppo a sorpresa, si è invece aggiudicata il premio per il miglior disco rap, lasciando solo le briciole ai colleghi. Una statuetta a testa anche per Drake (migliore canzone rap con “God’s Plan”) e Kendrick Lamar (miglior performance rap in “King’s Dead”, singolo tratto dalla colonna sonora di Black Panther), mentre la superstar Travis Scott è rimasta a bocca asciutta.

TOP NEWS People
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report