Keystone
STATI UNITI
16.12.18 - 11:150

L’ex di Ariana Grande stanco di vivere. Lei: «Sono qui sotto se hai bisogno»

Preoccupazione nel mondo dello spettacolo per Pete Davidson. La polizia è passata a casa sua a controllare

NEW YORK - Un post pubblicato e poi cancellato sabato mattina dall’ex di Ariana Grande su Instagram ha gettato la cantante e il resto del mondo dello spettacolo americano nello sconforto. Nel messaggio, la stella del “Saturday Night Live” Pete Davidson, 25 anni, affermava di non voler più «stare a questo mondo».

«Non voglio più stare a questo mondo, davvero. Sto facendo del mio meglio per rimanere qui per voi, ma non so veramente per quanto tempo ancora possa resistere», ha scritto il giovane comico. «Tutto quello che ho cercato di fare è aiutare la gente. Ricordatevi quello che vi sto dicendo», ha aggiunto.  

Insieme a diversi altri colleghi, anche l’ex di Davidson, Ariana Grande, ha espresso la sua preoccupazione per il giovane: «Sono qui sotto e non vado da nessuna parte se hai bisogno di qualcuno o di qualcosa», ha scritto la cantante in un tweet poi cancellato. «So che hai tutte le persone di cui hai bisogno intorno a te e che io non sono una di loro, ma ci sono anch’io», ha aggiunto.


Keystone

Come confermato dal New York Police Department a People, in giornata degli agenti sono passati al domicilio di Davidson per verificare che stesse bene. Anche la sua rete, l’NBC, ha nel frattempo assicurato che il comico era al lavoro e stava bene. A rassicurare il pubblico sulle sue condizioni è stata, infine, la breve apparizione di Davidson al Saturday Night Live.

Alcuni giorni fa il 25enne aveva difeso Kanye West su Instagram dopo che il rapper  aveva criticato Ariana Grande per averlo, a suo dire, preso in giro per i suoi problemi psichici. Intervenendo in una diatriba tra West e Drake, la cantante aveva invitato il pubblico a lasciar perdere i due «uomini grandi e vaccinati che litigano online» e aveva esortato i suoi follower ad ascoltare piuttosto le due nuove canzoni lanciate da lei (“Imagine”) e Miley Cyrus (“Nothing Breaks Like A Heart”).


Keystone
Kanye West

West, che ha creduto per mesi di essere affetto da disordine bipolare (diagnosi poi smentita in ottobre), aveva chiesto a Grande di astenersi da simili commenti. Davidson, che è affetto da disturbo borderline di personalità, l’aveva sostenuto commentando: «Bravo Kanye West per esserti difeso e per esserti espresso contro i disturbi mentali», ha scritto.       

   

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS People
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report