Keystone
ITALIA
05.10.18 - 14:270
Aggiornamento : 16:47

X Factor: Lodovico “Lodo” Guenzi al posto di Asia Argento

Il leader dello Stato Sociale si è fatto conoscere al grande pubblico nella scorsa edizione del Festival di Sanremo

ROMA - La questione nel mondo dello spettacolo ha tenuto banco per diversi giorni, dividendo addetti al settore e pubblico. Da oggi si può mettere un punto e andare avanti. Lodovico “Lodo” Guenzi si siederà fra i giudici di X Factor 2018 sostituendo Asia Argento, a partire dai Live Show.

«Dopo interminabili settimane di indiscrezioni è finalmente arrivato il momento di dirvi chi sarà il nuovo giudice che a partire dai Live Show sostituirà Asia Argento a X Factor 2018. - hanno comunicato gli autori del programma - Dopo essere già venuto a trovarci durante le Audizioni di questa edizione, dimostrando di avere tutte le capacità e le competenze necessarie per stare al tavolo più importante della TV, sarà il nostro amico Lodovico “Lodo” Guenzi a sedersi tra Mara Maionchi, Manuel Agnelli e Fedez durante i Live di #XF12».

Il leader dello Stato Sociale si è fatto conoscere al grande pubblico nella scorsa edizione del Festival di Sanremo. Il brano «Una vita in vacanza», classificatosi in seconda posizione, ha riscaldato le radio italiane per tutta l’estate.


Lo Stato Sociale

«A Lodovico - hanno continuato - toccherà la responsabilità di lavorare con i concorrenti scelti da Asia Argento, portando avanti il percorso iniziato alle Selezioni. Sarà un compito duro, ma siamo sicuri che ne sarà all’altezza. Con tre album e due EP all’attivo, Lodovico lavora con il suo gruppo dal 2009 occupandosi di voce, chitarra, pianoforte e sintetizzatore. Un percorso culminato nel 2018 con il secondo posto al Festival di Sanremo. Lodo è un artista poliedrico (è anche regista e presentatore) e non ha peli sulla lingua. In queste settimane comincerà a lavorare con i suoi concorrenti per prepararli al primo Live Show di #XF12».

La prima occasione per vedere Lodovico “Lodo” Guenzi all'opera sarà il Daily, in onda dal 19 ottobre su Sky Uno.

Guenzi ha così commentato la sua nomina su Instagram:

 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 

Quello come giudice è l’unico provino che avrei potuto passare ad x factor. A sedici anni ho visto Morgan in tv rispondere a una ragazza che rifiutava un giudizio negativo sostenendo di saper cantare. Lui rispose: vedi, tu canti meglio di Lou Reed... ma io preferisco Lou Reed. Credo di essermi appassionato di musica in quel momento, e credo che quello sia il motivo per cui alla fine ho passato sei anni sui palchi. L’idea che ci siano tante strade per far arrivare la propria voce, bella o brutta, al cuore della gente mi fa sentire libero. X factor è una strada molto veloce, molto pericolosa ma molto illuminata, attraversata da ragazzi che hanno grande talento e la P da neopatentati al vetro. Spero li aiuti avere accanto uno che alle autostrade ci è arrivato dopo provinciali, statali e sentieri sconosciuti. Che poi nella realtà io non ho la patente, ma mi piaceva la metafora. Da sempre la nostra vocazione è portare un’alterità nel sistema, non fare gli eremiti che parlano solo “a chi se lo merita”. Dai baretti ai palasport, dalle radio locali a Sanremo, se sai chi sei puoi andare ovunque. Senza smettere di indagare i paradossi che il voler parlare liberamente ma al contempo a tanta gente porta con sè, come quando scrissi tre anni fa nasci rockstar muori giudice a un talent show. È uno dei miei pezzi preferiti e non se l’è cagato nessuno, ora spero diventi un po’ più famoso. Credo che Asia sia stata bravissima e ho la fortuna di ereditare una squadra splendida scelta da lei, e qualsiasi cosa succeda di buono rimarrà fondamentalmente merito suo. Il grazie più grande va ad albi, bebo, carota e Checco, la mia band, i miei amici, che anche in questo caso mi hanno sostenuto. Si comincia, siate con me. Sarà bello. @xfactoritalia #speriamobene #lostatosociale

Un post condiviso da Lodo Guenzi (@influguenzer) in data:

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS People
STATI UNITI
1 ora
Johnny Depp dovrà consegnare all'ex-moglie le sue cartelle mediche
E qualsiasi documento che possa mostrare «segno di abusi di sostanze stupefacenti o episodi di violenze con ex», lo ha deciso un giudice per un processo in corso
REGNO UNITO
4 ore
La nuova fiamma di Brooklyn Beckham è la sosia di sua mamma
La modella Phoebe Torrance è stata ingaggiata spesso come sosia dell’ex Spice Girl
STATI UNITI
6 ore
Nicki Minaj si è sposata
La rapper 36enne sembrerebbe aver confermato la notizia via social
ITALIA
8 ore
La prima intervista di Emma: «Ho nascosto il mio dolore»
Lo ha fatto, ha spiegato, per non far preoccupare i suoi cari e in particolar modo sua madre
SVIZZERA
11 ore
Tatuaggi, pizza e capelli secondo Benji & Fede
Il duo italiano ha appena pubblicato "Good Vibes", il quarto album
VIDEO
LUGANO
14 ore
«È la ciliegina sulla torta, anzi è proprio tutta la torta»
Giovedì sera Nic Gyalson presenterà il suo secondo album al Lux art house di Massagno con un concerto-show
STATI UNITI
1 gior
Per amore del lavoro Robert Pattinson si è ubriacato sul set
L'attore è stato lodato dal collega Willem Dafoe: «È un buon osservatore, sa come deve fare le cose, una volta è arrivato a farsi male da solo»
REGNO UNITO
1 gior
«Io e William abbiamo delle giornate no»
Il principe Harry ha smentito di aver litigato con il fratello William ma ha ammesso che il loro rapporto è altalenante
REGNO UNITO
1 gior
Elton John: «Ecco perché non riesco a guardare Bohemian Rhapsody»
Non perché il film sia brutto ma perché voleva troppo bene a Freddie Mercury come svelato a GQ: «Il nuovo Re Leone? Una delusione enorme»
STATI UNITI
1 gior
La guerra dei Joker: così Jared Leto voleva fare fuori il film con Joaquin Phoenix
L'attore premio Oscar pare fosse frustrato dalla promessa di Warner Bros. (non mantenuta) di una pellicola con lui come protagonista
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile