Keystone / EPA
PORTOGALLO
13.05.18 - 07:580
Aggiornamento 10:48

Israele ha vinto l'Eurovision Song Contest

"Toy" di Netta Barzilai conquista Lisbona

LISBONA - Israele ha vinto l'edizione 2018 dell'Eurovision Song Contest. La giuria e il pubblico hanno premiato "Toy" di Netta Barzilai, grande favorita della vigilia insieme a Eleni Foureira, la rappresentante di Cipro che si è piazzata in seconda posizione. Terzo gradino del podio per l'austriaco Cesàr Sampson, seguito dal tedesco Michael Schulte e dalla coppia italiana Ermal Meta-Fabrizio Moro. I bookmaker quest'anno sono stati piuttosto precisi, almeno sulle prime due posizioni.

Barzilai ha conquistato questo trofeo proponendo un brano divertente e orecchiabile e al passo con i tempi: potrebbe diventare una sorta di inno dell'era di #MeToo. «Non sono il tuo giocattolo / tu stupido ragazzo» canta la 25enne, selezionata tramite un talent e alla quale è stato affidato un brano che strizza l'occhio al pop asiatico (specialmente a quello coreano), scritto da due big della scena musicale israeliana, Doron Medalie e Stav Berger. 

Lo show ha avuto luogo in una gremitissima Altice Arena a Lisbona. 26 le nazioni in gara: ha dato il via alla competizione l'Ucraina e ha chiuso l'Italia. Inizio con l’omaggio al fado di Ana Moura e Mariza, poi subito la carrellata dei brani in gara. C'è stato spazio anche per il ricordo di Lys Assia, la prima vincitrice - per la Svizzera - dell’Eurovision nel 1956 recentemente scomparsa.

Momento di magia pure l'esibizione di Salvador Sobral, vincitore dell'Eurovision 2017 e reduce da gravi problemi di salute. Il giovane cantautore ha presentato il nuovo singolo "Mano a mano" e ha duettato poi con Caetano Veloso con il brano trionfatore dello scorso anno, "Amar pelos dois".

La serata ha visto anche un fuori programma: durante l'esibizione della cantante inglese, SuRie, un uomo ha eluso i controlli, è salito sul palco e ha strappato il microfono all'artista, che è rimasta bloccata per qualche secondo. L'organizzazione le ha dato poi un altro microfono per portare a termine la sua canzone, mentre l'uomo veniva allontanato dalla sicurezza.

La Svizzera non ha partecipato alla finale di ieri sera a Lisbona. L'avventura del gruppo elvetico Zibbz, che ha presentato la canzone "Stones", si era infatti conclusa nel corso della prima semifinale.

Nelle ultime undici edizioni, la Svizzera è riuscita ad arrivare all'atto conclusivo solo in due occasioni: nel 2011 con Anna Rossinelli e nel 2014 grazie al ticinese Sebalter.

Tags
eurovision
lisbona
brano
israele
song contest
svizzera
song
contest
eurovision song
eurovision song contest
TOP NEWS People
Copyright ©2018 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report