+ 4
STATI UNITI
25.09.17 - 11:120
Aggiornamento : 11:42

Dopo dieci anni (e rotti) di assenza, bentornato "Star Trek"

Con "Discovery" la serie-culto di fantascienza atterra proprio oggi su Netflix, al timone questa volta una capitana afroamericana

LOS ANGELES - È atterrata proprio oggi su Netflix, pure in italiano, la nuova serie di "Star Trek" realizzata dalla rete americana Cbs. La serie, che si chiama "Star Trek: Discovery", verrà mandata in onda ogni domenica sera sulla rete Usa e ogni lunedì sulla piattaforma online. Non sarà quindi possibile farsi una "scorpacciata" dei suoi 15 episodi in puro stile Netflix e, forse, non è un male.

Alla guida della nuova astronave, la Discovery, una capitana afroamericana (Sonequa Martin-Green) accompagnata da una crew - come sempre - incredibilmente inclusiva.  La trama, almeno da quanto traspare dal primo episodio, sembra girare attorno al mai sopito conflitto fra esseri umani e alieni Klingon. Grande qualità per quanto riguarda gli effetti speciali, costumi e quant'altro, insomma, le premesse per una serie all'altezza sembrano esserci.

"Discovery" segue dopo un lungo silenzio la decisamente poco fortunata "Star Trek: Enterprise", conclusasi nel 2005. L'idea degli autori è quella di rinverdire i fasti di una delle serie-culto (e cardine) della fantascienza televisiva. Ci riusciranno?

Guarda tutte le 7 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS People
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile