ITALIA
16.05.17 - 11:000
Aggiornamento : 11:51

Le parolacce di Ruffini all'evento sul cyberbullismo

I ragazzi in sala si sono divertiti, la ministra dell'Istruzione: «Mi sono tappata le orecchie»

MILANO - Ha fatto discutere l'intervento di Paolo Ruffini durante l'evento "Condivido - Il Manifesto della comunicazione non ostile nelle scuole", che si è tenuto in contemporanea a Milano, Trieste, Cagliari e Matera e al quale hanno partecipato un migliaio di scuole italiane in diretta streaming.

Il comico italiano, che sarà a Lugano il 28 maggio con il suo ultimo spettacolo, ha condito il suo intervento con molte parolacce. «Chiedo scusa alla suora, al preside e alle istituzioni, al ministro, a tutti, ma fatemi dire le parolacce. Fatemele dire. Posso dire un’altra cosa? La volgarità non è dire cazzo, ma la violenza. È più volgare uno schiaffo che non dire vaffan....».

I ragazzi in sala si sono divertiti per le uscite di Ruffini, forse meno i docenti e la ministra dell'Istruzione Valeria Fedeli un po' meno: «Mi sono tappata le orecchie» ha dichiarato quest'ultima. Molto poco l'apprezzamento in Friuli Venezia Giulia, dove lo streaming è stato interrotto.

TOP NEWS People
STATI UNITI
29 min

Jennifer Garner ammette il suo difetto: «Sono una mamma poco divertente»

L'attrice dice che è questo il motivo per cui i figli le hanno dato soprannomi poco carini

ITALIA
2 ore

Taylor Mega e la bisessualità: «Con Giorgia non mi nascondo più»

La 25enne ha rispedito al mittente l'accusa di stare danneggiando la comunità LGBT con il suo comportamento

STATI UNITI
19 ore

Addio al re degli hotel

Barron Hilton è morto all'età di 91 anni. La nipote Paris: «Volevo renderlo orgoglioso»

STATI UNITI
21 ore

Si accendono i riflettori sugli Emmy, Trono di Spade gran favorito

La cerimonia per i premi che sono considerati gli Oscar della TV si terrà domenica 22 settembre dalle 17 (le 2 del mattino in Svizzera) al Microsoft Theater di Los Angeles

ITALIA
22 ore

Maria vicino ad Emma: «Non avere paura di nulla. Ti voglio bene»

La cantante 35enne ha annunciato ieri di doversi fermare per un periodo a causa di un sopraggiunto problema di salute, che molti temono possa essere una recidiva del cancro battuto 10 anni fa

Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile