Immobili
Veicoli
JANIKA E PAOLO TOMAMICHEL
CANTONE
08.10.21 - 06:300
Aggiornamento : 09.10.21 - 16:50

Tutta la passione per l'HCAP in una canzone: è uscita "Némm Ambrì"

Paolo Tomamichel ha voluto rendere omaggio alla sua squadra del cuore (e al suo essere stato un fan sfegatato)

LOCARNO - Da ieri è disponibile sui portali di musica in streaming "Némm Ambrì", il brano che il cantautore ticinese Paolo Tomamichel ha dedicato alla sua squadra del cuore, l'Hockey Club Ambrì-Piotta.

Tomamichel, autore di ballate folk rigorosamente in dialetto e frequentatore della musica medievale con i Greensleeves, ha scelto per l'occasione un approccio più rock.

Con quale idea sei partito?
«L'idea era di fare una canzone tipo inno, con i cori e molto cantabile. Penso di essere riuscito a fare un pezzo molto orecchiabile. Anche se non è un vero e proprio inno: racconto quello che ho vissuto ad Ambrì, i ricordi di quando si andava a vedere le partite 50 anni fa con la pista ancora scoperta, il rumore delle mucche...».

Era qualcosa che meditavi da tempo?
«A dire la verità, quando ci fu il 60esimo dell'HCAP avevo scritto un pezzo che avevo inviato alla società. Poi si è perso tutto e non so più che fine ha fatto...».

Quel brano, quindi, non è mai stato pubblicato?
«No. Ora, sull'entusiasmo della pista nuova, ho pensato di riprovarci. Quando arriva l'autunno, sale in me la febbre dell'Ambrì. Vedendo i festeggiamenti per la Gottardo Arena, è cresciuta ancora di più (ride, ndr). Tutte emozioni che sono riuscito a convogliare in una canzone, frutto di due settimane di lavoro ininterrotto».

Hai fatto tutto da solo?
«Ho avuto un aiuto da un compaesano di Bosco Gurin, Matteo Bronz, per i cori campionati. In più alle voci c'è la mia compagna Sandra Eberle. La copertina, invece, è di mia figlia Janika».

Che tifoso HCAP è, Paolo Tomamichel?
«Fino ai 20 anni - adesso ne ho 55 - ero su di casa, alla Valascia. Non mancavo a una partita, sia in casa che in trasferta. Ero un pazzo. C'è stato un periodo, intorno ai 16 anni, che ero tra i capocurva. Ero quello che stava in piedi sulla stanga e dirigeva il tifo. Era prima della fondazione della Gioventù Biancoblù. Passavamo le giornate a pitturare i cartoncini blu e bianchi e poi curavamo le coreografie. Una volta sono caduto giù, dalla stanga...».

Cos'è successo?
«Sono volato giù durante un HCAP-Davos e sono finito in ospedale. Ho riportato una commozione cerebrale, era un sabato sera e sono rimasto una settimana a Faido. Il giorno che mi hanno dimesso mi sono presentato ad Ambrì per la partita contro il Kloten, con la testa fasciata e per la rabbia di mio padre (ride, ndr)».

Sei quindi ciò che si può definire un tifoso sfegatato.
«Quando andavo a scuola avevo la bici tutta biancoblù, le scarpe, i pantaloni... Quando andavo in giro doveva essere tutto biancoblù».

Non ci sono mai state conseguenze?
«Eh, i ragazzi luganesi della classe avevano il vizio di buttarmi la bici sul tetto del garage o di sgonfiarmi le ruote. Lo dovevo sopportare».

Hai inviato la canzone alla dirigenza dell'HCAP?
«Ho mandato una e-mail al presidente Lombardi e al comitato. Vedremo. Certo mi farebbe piacere suonarla dal vivo, alla Gottardo Arena...».

Cosa ti riserva il futuro?
«Sto lavorando al disco nuovo, siamo già in studio e uscirà prima di Natale».

PAOLO TOMAMICHEL
Guarda le 2 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS People
VIDEO
STATI UNITI
10 min
La villa di Playboy «era come un culto»
Lo sostiene Holly Madison, che per sette anni ha frequentato Hugh Hefner, nelle anticipazioni di una nuova docuserie
STATI UNITI
2 ore
È morto Meat Loaf
Il cantante e rocker americano aveva 74 anni e si è spento attorniato dai suoi cari
STATI UNITI
2 ore
Lo sgambetto del Covid ad Adele che all'ultimo annulla i suoi show a Las Vegas
«Metà della troupe è positiva, non siamo pronti», la notizia in lacrime su Instagram a 24 ore dall'inizio
FOTO
BRASILE
3 ore
È morta Elza Soares
La celeberrima cantante brasiliana aveva 91 anni e si è spenta per cause naturali in casa sua
ITALIA
14 ore
Belen, un post sembra confermare il ritorno con De Martino
«Non è mai troppo tardi per riprendere quel sogno», scrive l’argentina: parla di Stefano?
ITALIA
17 ore
Come reagire al catcalling? «Mi giro, guardo e me ne vado»
Cristina D'Avena ha illustrato in radio il suo modo di rispondere agli apprezzamenti non richiesti
ITALIA
19 ore
Fedez, doppio regalo extralusso alla Ferragni
Un bracciale da (almeno) 300mila euro e serata esclusiva al ristorante di Cracco i doni del rapper
ITALIA
22 ore
Gianni Morandi: «Nella vita ci vuole anche c...»
Lo sa bene il cantante, che oltre a decenni di popolarità ha sperimentato cosa significhi essere messo da parte
STATI UNITI
1 gior
Il rap è arte, «non un'arma per ottenere condanne in tribunale»
Proposto un disegno di legge perché i testi musicali non vengano utilizzati come prove penali. La scena rap alza la voce
STREAMING
CANTONE
1 gior
Le "altre velocità" firmate Moraen
Un EP dai contenuti sperimentali e fortemente autobiografici per la musicista bellinzonese
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile