MARCO CAPODIECI
"Liscio on the Rocks" è la serie web nata dall'incontro artistico di Alessandro Collovà e Marco Capodieci.
CANTONE
05.06.20 - 06:010

La serie web noir che... si finanzia dal basso

È "Liscio on the Rocks", che sarà diretta da Marco Capodieci e avrà in Alessandro Collovà l'interprete principale

CHIASSO - "Liscio on the Rocks" è il titolo di una serie web indipendente in stile noir, che si articolerà in otto mini episodi. Chiunque può diventare produttore: il progetto, infatti, si finanzia dal basso, con una raccolta fondi aperta a tutti. Ne abbiamo parlato con il regista, l'attore ticinese Marco Capodieci.

Come è nata l'idea di questa serie web?
«Viene dalla mente super creativa di Alessandro Collovà, cioè l'attore e collega che interpreterà il personaggio principale in quest'opera. Più volte, durante una prova dello spettacolo “#Hashtag” via Skype (causa quarantena) e nel corso delle riprese della serie web “40ena tra amici... 40enni”, mi ha suggerito delle buone idee. Una di queste è il personaggio stile “noir anni '40” apparso in uno degli episodi, che abbiamo deciso fosse meritevole di essere ampliato».

È il tuo debutto da regista, in questo genere di prodotto?
«Non è la prima volta che mi cimento nella regia: già in passato ho avuto modo di gustare l'ebbrezza di dirigere un intero progetto. Nelle ultime produzioni cinematografiche alle quali ho partecipato come attore sentivo l'esigenza di poter fare e dare di più. Quindi, questa volta, ho deciso di sperimentarmi ancora - curando di più la parte tecnica e artistica da dietro la telecamera».

Sappiamo chi sarà il protagonista, ma hai già in mente chi completerà il cast?
«Stiamo completando la scelta dei ruoli secondari. Non appena sarà possibile pubblicherò tutti i nomi nel mio profilo Facebook e nella pagina dedicata alla serie».

Di quante figure sarà composta la troupe?
«Saremo in pochi. Per mantenere l'originalità del progetto e per “cavalcare” l'onda della scorsa serie web, ho deciso di registrare il tutto con uno smartphone di ultima generazione. Molti registi famosi si sono avvalsi di questa modalità e i risultati ottenuti sono strepitosi e unici. Questo inoltre mi consente di ridurre le spese di produzione e di poter dare un rimborso spese agli artisti che si cimenteranno con me in questa nuova avventura. Dopo qualche settimana dalla messa online della serie penso di organizzare una serata evento in un cinema... Ne riparleremo il prossimo autunno».

Come si può finanziare la serie?
«Ho avviato una raccolta fondi pochi giorni fa e già parecchie persone, alle quali sono grato, hanno contribuito con generosità. Chi volesse avere ulteriori informazioni su come sostenere il progetto può scrivermi a questa mail: marcocapodieci@hotmail.com».

Non hai pensato di sfruttare una delle piattaforme di crowdfunding più gettonate?
«Ho già avuto esperienze con questa modalità di raccolta fondi, ma ho preferito un “fai-da-me” e non pagare nessuna commissione ad altri».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS People
ITALIA
36 min
Addio a Rossana Rossanda, fondatrice del "Manifesto"
La giornalista e scrittrice aveva 96 anni
STATI UNITI
17 ore
La notte degli Emmy ai tempi del coronavirus
La cerimonia andrà in scena domani. E si annuncia molto diversa da come la ricordiamo
STATI UNITI
23 ore
Selena Gomez si accanisce contro i social: «Divulgano odio»
La cantante ha mandato una lettera ai dirigenti di Facebook, chiedendo più controlli
ITALIA
1 gior
Cecilia Rodriguez, continua la “guerra fredda” a Stefano De Martino
La sorella di Belen si imbatte di nuovo nell’ex cognato: ecco cosa è accaduto 
ITALIA
1 gior
Pancino sospetto per Miriam Leone: è incinta? 
Le forme dell’attrice indizio di una gravidanza. E c’è anche un post sibillino…
STATI UNITI
1 gior
Addio a Winston Groom, il "papà" di Forrest Gump
Lo scrittore è morto a 77 anni in Alabama
STATI UNITI
2 gior
Jennifer Aniston e Brad Pitt di nuovo insieme per una giusta causa
Siparietto hot tra le due star. Ma la coppia ha solo partecipato alla lettura del copione di "Fuori di testa"
CANTONE
2 gior
“Last Out” dei Make Plain è una bella prova di maturità
Il duo momò pubblica proprio oggi il suo nuovo singolo che conferma un sound ritrovato: «Fronzoli, addio e va bene così»
ITALIA
2 gior
Al Bano: «Sto bene con Loredana, ma non la sposo»
Niente matrimonio per il cantante e la Lecciso: «L'importante è che ci sia un matrimonio di pensieri, di azioni»
STATI UNITI
2 gior
Quando il trucco e il parrucco te li fai da te (e rischi pure di fare tendenza)
È il caso di Taylor Swift che ha cominciato durante il lockdown, e sembra averci preso gusto
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile