Immobili
Veicoli
instagram.com
ITALIA
20.01.20 - 13:220

Massimo Giletti: «Torno in azienda, lo voleva papà»

Il conduttore parla del rapporto col padre scomparso poco tempo fa

di Redazione
Itm

MILANO - Non ci sarà solo la tv nel futuro professionale di Massimo Giletti. In un’intervista al Corriere della Sera, il noto conduttore tv ha annunciato che da oggi in poi dividerà la sua vita tra il piccolo schermo e l’azienda di famiglia, la Giletti S.p.a., una delle principali produttrici di filati al mondo. La scelta del presentatore si deve a una promessa fatta al padre Emilio, morto nei primi giorni del 2020.

«Mi ha detto: ‘Giurami che, quando non ci sarò più, tornerai qui e manderai avanti la fabbrica con i tuoi fratelli’», ha raccontato Giletti, che ha poi aggiunto: «Lo farò, non sarà semplice però è nei momenti difficili che capisci chi sei». E il presentatore s’è scoperto molto attaccato a un padre che, quando Giletti era solo un bambino, si era dimostrato freddo e distaccato nei suoi confronti. E che, secondo quanto confessato dallo stesso Giletti, aveva un rapporto complicato anche con la moglie. «Da bambino ero legatissimo alla mamma e papà era... beh, piuttosto allegro sentimentalmente. La vedevo soffrire. Fu per me un dolore intenso, difficile da perdonare».

Crescendo, però, Giletti ha imparato a capire il padre e i suoi comportamenti. «Era un uomo solo al comando, non ha mai mollato, viveva per l’azienda e non delegava niente, stargli accanto era difficile, dopo ogni esame ne seguiva sempre un altro. Da grande certi comportamenti li rivedi con un altro sguardo». «Se ci si vuole bene - ha poi aggiunto - ci si ritrova sempre. I nostri abbracci sono diventati più intensi, quasi a compensare quelli che non avevo avuto da bambino». Quanto all’azienda, Giletti dice di capirne parecchio di filati… «Me ne intendo. Sono cresciuto tra rocche e carde, ancora oggi se chiudo gli occhi respiro l’odore del cotone e della lana, quello ti resta dentro per sempre».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS People
FRANCIA
1 ora
La protesta femminista sul tappeto rosso a Cannes
Srotolato un lenzuolo bianco con i nomi di 129 donne uccise da mariti e compagni
ITALIA
8 ore
Fedez, recupero record dopo il tumore: «Merito dell’amore»
L’artista è tornato ad allenarsi dopo soli due mesi dall’operazione
ITALIA / SVIZZERA
1 gior
«Neanche io all'inizio sapevo chi fosse l'assassino»
Joel Dicker ha presentato al Salone del Libro di Torino "Il caso Alaska Sanders"
FOTO
ITALIA
1 gior
«Finalmente abbiamo ricominciato a vivere»
Così Vasco Rossi all'indomani del concerto davanti a 120mila persone a Trento
STATI UNITI
2 gior
Margot Robbie nel prequel di "Ocean's Eleven"
Il film dovrebbe essere ambientato negli anni '60 e in Europa
REGNO UNITO
2 gior
Ed Sheeran è nuovamente papà
La secondogenita della popstar britannica è ancora una bambina
STREAMING E VIDEO
CANTONE
2 gior
Con "Stay" è iniziato il conto alla rovescia, per Alice Mondia
Nuovo singolo e videoclip per la cantante ticinese, che si prepara alla pubblicazione di "Shards of Glass"
FRANCIA
2 gior
Alessandro Borghi e Luca Marinelli, a Cannes l’inedita “uscita a quattro”
Fanno notizia i due riservatissimi attori in passerella con le rispettive partner  
ITALIA
3 gior
Marco Mengoni con le stampelle in tv: è giallo sull’infortunio
Il cantante si è esibito da seduto, poi non ha chiarito cosa gli sia accaduto
CANTONE
3 gior
Quella casa ad Ascona che accoglieva bambini in difficoltà e in fuga dalla guerra
La storia di Lilly Volkart raccontata da Mattia Bertoldi nel suo romanzo “Il coraggio di Lilly” da oggi nelle librerie
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile