Bang ShowBiz
ITALIA
08.05.19 - 09:330

Davide Silvestri fu processato per rapina: «Una bravata»

L'ex attore ha raccontato cosa fa oggi nella vita: produce birra

MILANO - L'attore Davide Silvestri, che alcuni anni fa raggiunse il successo televisivo grazie a serie come 'Vivere' e Capri', ha rivelato di essere stato processato per rapina. Il 37enne, che è ormai da tempo lontano dal mondo dello spettacolo, ha deciso di diventare un imprenditore e di aprire una piccola azienda che produce birra.

«Dopo un po' di tempo lontano dalla tv torno per raccontare la mia nuova vita», ha affermato Davide durante un'intervista rilasciata nel programma "Vieni da me", condotto da Caterina Balivo su Raiuno. «Adesso produco un'ambrata e una bionda. Sono concentrato solo sulla mia birra, che si chiama Lira, come la vecchia valuta italiana. Le mie ricette hanno per simboli una cornucopia e un agricoltore, proprio come le vecchie monete da una e due lire», ha raccontato Davide.

Silvestri ha poi ricordato un episodio molto particolare: quando era più giovane, poco dopo aver iniziato la carriera da modello, fu quasi arrestato per una rapina. «Ho fatto, però, una bravata. Non mi hanno arrestato, ma ho subito un processo per una rapina. Facevo parte di una banda di bulletti e ho fatto una bravata», ha confidato senza entrare troppo nei dettagli su quanto accaduto. «La cosa era meno grave di quello che sembrava. Era una bravata andata poi oltre, ma era davvero una sciocchezza al punto che, poi, non è successo nulla», ha concluso.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS People
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report