Facebook
ITALIA
17.09.18 - 16:000

Fabrizio Corona fa mea culpa dopo la rissa: «È colpa mia»

L'ex re dei paparazzi ha giurato che non succederà più

MILANO - Tre giorni fa Fabrizio Corona è stato protagonista di una rissa in un noto ristorante di Milano. L'ex re dei paparazzi sembra non aver perso il vizio di mettersi in mostra e di ritrovarsi inevitabilmente in mezzo ai guai.

Corona, che recentemente è stato in carcere per un anno e quattro mesi, aveva giurato di voler cambiare vita soprattutto per il bene della famiglia. Le scuse dell'imprenditore sono arrivate in fretta tramite un accorato messaggio intitolato 'Mea Culpa' e pubblicato sul suo profilo Instagram.

«È difficile spiegare cosa si prova dopo quasi sei anni totali di detenzione. Quando si esce e si torna alla vita normale e tutto sembra facile, succede che fai qualche cavolata perché non riesci a controllare quei demoni che hai dentro e che cerchi di tenere nascosti», ha spiegato. Promettendo ai suoi follower di non commettere più uno sbaglio del genere ha poi aggiunto: «Non succederà più. Ci metto il cuore, per me, ma soprattutto per mio figlio».

Dopo alcuni giorni di silenzio sui social, Fabrizio stamattina ha condiviso alcune Stories per tornare nuovamente a scusarsi con tutti i seguaci e le persone coinvolte nella vicenda. «Avevo bisogno di staccare, di un po' di detox dai social. Quello che mi è successo in questi giorni prima cosa è colpa mia. Perché io mi prendo sempre tutte le responsabilità. Io corro, corro e corro ma quando fai così poi ti schianti come un fulmine», ha affermato.

Poi l'ex marito di Nina Moric ha pronunciato parole ancora più dure: «Penso che un uomo normale con quello che è successo in questi giorni si sarebbe suicidato. Avrebbe detto 'vaffanculo' mi ammazzo, ora la faccio finita. Ma io non sono questo e non lo sarò mai. E dico sti cazzi e mi riprendo tutto».

Il lupo perde il pelo ma non il vizio, ma questa volta Fabrizio sembra essere deciso a voltare pagina. «Ho persone speciali che mi hanno insegnato molto, anche ieri sera, forse l'unica vera famiglia che ho mai avuto. Ho avuto un grande insegnamento da una persona davvero importante, che non smette mai di insegnarmi nonostante la vita e il passare del tempo. Oggi voglio chiedergli scusa, e dirgli che gli voglio bene perché quando ne ho bisogno c'è sempre», ha poi concluso senza però spiegare esattamente a chi si riferisse.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS People
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile