Bang ShowBiz
STATI UNITI
17.09.18 - 06:000

Quando Lady Gaga si sentiva brutta

La cantante vede molto di lei nel personaggio dell'aspirante Ally che interpreta nel film 'A Star is Born'

LOS ANGELES - Lady Gaga si sentiva 'brutta' quando andava a scuola.

L'attrice e cantante 32enne, il cui vero nome è Stefani Joanne Angelina Germanotta, si rivede nel personaggio dell'aspirante cantante Ally che interpreta nel film 'A Star is Born' per via del suo percorso, che è originato dal bullismo subito in età infantile e adolescenziale.

Al magazine 'Variety' ha spiegato: «Rivedo molto di me stessa quando ero più giovane, quando non credevo in me stessa, quando ero bullizzata a scuola. Mi sentivo brutta e la mia unica via d'uscita era la musica. È così che ho iniziato a cantare e scrivere canzoni e anche a recitare, era una via di fuga dal mio dolore».

Sebbene la pop star ha sentito su di se molta pressione quando ha raggiunto la fama, ha sempre continuato a fare le cose a modo suo ed è rimasta coerente con il suo vero io.

«Se volevano che fossi sexy, allora mi volevo vestire strana. Ho sempre voluto rimanere coerente con me stessa. Avevo sempre un messaggio da portare e ho fatto in modo che non ci fosse nessuno a impedirmi di far arrivare il mio messaggio», ha aggiunto nell'intervista.

Ad ogni modo per Gaga è stato importante che il suo personaggio nella piccola fosse in qualche modo anche diverso da lei. «Ally attraversa queste sensazioni mentre affronta la sua carriera, ed era importante per me che il personaggio avesse anche molte cose diverse da me», ha concluso. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS People
STATI UNITI
5 ore
Bufera su Clint Eastwood per il film "Richard Jewell"
La pellicola racconta fatti relativi all'attentato alle Olimpiadi di Atlanta
ITALIA
6 ore
Emma adora i suoi fan feticisti: «Sono i miei preferiti»
La cantante ha parlato delle sue ultime esperienze
STATI UNITI
8 ore
Neo e John Wick, ma il vero protagonista sarà Keanu Reeves
I quarti capitoli delle saghe di The Matrix e John Wick usciranno nelle sale lo stesso giorno. E la rete ha già ribattezzato il 21 maggio 2021 come il "Keanu Reeves Day"
ITALIA
11 ore
Michelle Hunziker: «Orgogliosissima di mia figlia Aurora»
La conduttrice è felice perché la figlia a 23 anni già lavora, è andata a vivere per conto suo e si mantiene da sola
ITALIA
14 ore
Lapo Elkann dà in beneficenza il suo guardaroba
I soldi delle vendite supporteranno un progetto della Fondazione LAPS: «I profitti serviranno a prevenire le dipendenze "tecnologiche" e al recupero dei minori che già soffrono di questo disturbo»
VIDEO
CANTONE
18 ore
La vita, Lucio Dalla e il nuovo disco: Philipp Fankhauser si racconta
Oggi esce "Let Life Flow" e il più importante bluesman svizzero è venuto a raccontarcelo
FOTO E VIDEO
STATI UNITI
1 gior
Abbiamo fatto quattro chiacchiere con il cast di “Jumanji: The Next Level”
Ovvero Dwayne Johnson, Jack Black, Kevin Hart e Karen Gillan. Abbiamo parlato di giochi da tavolo, di cambio d'identità e di chi chiamano «nonno»
STATI UNITI
1 gior
La scritta di Emily Ratajkowski fa clamore: “fuck harvey”
La modella ha protestato a suo modo contro l'accordo provvisorio che vede protagonista l'ex produttore cinematografico Harvey Weinstein
STATI UNITI
1 gior
Shawn Mendes non può mentire a Camila Cabello
Il cantante ha un cuore «puro», a detta della sua fidanzata
STATI UNITI
1 gior
Ogni Stato Usa ha un rapper preferito: ecco chi va forte (e dove)
Quello che riscuote più consensi è Post Malone
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile