Foto Bang ShowBiz
STATI UNITI
01.11.15 - 11:110

Ellen DeGeneres: "Pensavo che il coming out potesse rovinare la mia carriera"

La nota conduttrice americana temeva che dopo il 1997 non avrebbe più lavorato

LOS ANGELES - Ellen DeGeneres temeva che il coming-out avesse posto fine alla sua carriera nel mondo dello spettacolo.

Tra dubbi e paure, la nota conduttrice americana dichiarò di essere lesbica nel lontano 1997, durante una puntata della sitcom "Ellen", che toccò l'apice degli ascolti in seguito alle rivelazioni della protagonista.

"Non pensavo che avrei mai fatto coming out, perlopiù in uno show" - ha ammesso la DeGeneres. Il coraggio di parlare apertamente della propria sessualità pare sia nato dopo un periodo trascorso al California's Esalen Institute, dove Ellen, sposata con l'attrice Portia De Rossi, rivela di aver seguito un corso incentrato sul cambiamento del dialogo interiore con il proprio subconscio.

Nel trailer della prossima puntata dell' 'Oprah's Master Class', la DeGeneres ha aggiunto: "Era spaventoso e sembrava una pazzia. Non facevo che pensare 'Sarò ancora famosa dopo il coming out? Mi ameranno lo stesso, pur sapendo che sono gay?' Ma ero stanca di far finta di essere un'altra persona solamente per piacere agli altri".

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS People
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report