Keystone
Nostalgia, per molti.
MONDO
23.09.20 - 13:180
Aggiornamento : 14:53

25 anni dopo, auguri PlayStation

Una console che nel lontano 1995 ha cambiato l'approccio al videogioco

ROMA - Un quarto di secolo. Venticinque anni fa la PlayStation sbarcava ufficialmente nel mercato europeo e, da allora, ha cambiato definitivamente non solo il modo di rapportarsi con i videogame ma anche la cultura popolare, diventando un vero e proprio fenomeno intergenerazionale.

Un fenomeno che punta a ripetersi il 19 novembre quando debutterà la console di nuova generazione, la PlayStation 5.

Prima del boom di internet, prima ancora degli smartphone e dei servizi streaming, il 29 settembre 1995 la Sony decise di esordire in un mercato che all'epoca era dominato da due colossi, Nintendo e Sega.

Una mossa considerata azzardata - nata proprio dopo un tentativo iniziale di coinvolgere i vertici di Nintendo - ma che, dando uno sguardo ai successi commerciali e di mercato, ha decisamente premiato gli ideatori. La prima console, l'iconico "scatolotto" grigio con l'alloggiamento per i primissimi Cd-Rom, è diventata oggetto da collezione e ha regalato ai ragazzi di fine anni '90 ore e ore di divertimento, cambiando definitivamente l'approccio al videogioco.

Non erano inusuali le maratone tra amici, pronti a sfidarsi ai primi giochi di simulazione automobilistica o calcistica. La potenza della nuova console permetteva una migliore interazione con i videogames, resi ancora più accattivanti dall'utilizzo del 3D. Ma non solo. Sony, infatti, ebbe l'idea di progettare nuovi controller che fossero più ergonomici. Una scelta molto apprezzata dagli utenti che lo definirono «il miglior controller mai utilizzato». E non è un caso che ancora oggi i joypad di quasi tutte le console in circolazione ricalchino la forma di quelli della PlayStation.

Il marchio inventato da Sony è diventato con il tempo sinonimo di videogioco ed è riuscito a rinnovarsi nel tempo, continuando ad affascinare i primi utenti, oggi ormai 40enni, e richiamando nuovi player che oggi sfidano i propri genitori davanti al televisore. Merito anche di campagne pubblicitarie e di marketing più che mai azzeccate. «Non sottovalutare la potenza di PlayStation», recitava il celebre claim dei primi spot dove, tra l'altro, veniva ipotizzata l'esistenza di una società segreta che tramava contro il progetto.

Dal 1995 ad oggi Sony ha immesso sul mercato quattro console, ormai cinque, ma anche due dispositivi mobili, la PSP (PlayStation Portable) e la meno fortunata PlayStation Vita. Nel 2016, inoltre, creò il primo dispositivo per la realtà virtuale, il PlayStation VR, che ha fatto seguito a PlayStation Move e PlayStation Camera, strumenti per giocare attraverso i movimenti del corpo.

Lo scorso dicembre, in occasione dei 25 anni del debutto in Giappone della console, il Guinness World Record ha consegnato l'attestato a PlayStation per gli oltre i 450 milioni di esemplari venduti, diventando ufficialmente la console più famosa del mondo.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS People
STATI UNITI
12 ore
Le prime immagini della reunion di Friends
HBO ha pubblicato un breve video con le classiche note della sigla in sottofondo
ITALIA
15 ore
Antonino Spinalbese: «Belen la mia fortuna»
Le confessioni del compagno della showgirl argentina
STATI UNITI
17 ore
Infortunio a una gamba per Robert De Niro
L'attore, impegnato nelle riprese del film "Killers of the Flowers Moon" è tornato a New York per farsi visitare
STATI UNITI
19 ore
Harry, la vita da reali? «Come nel Truman Show o in uno zoo»
Il duca di Sussex ha dichiarato anche che avrebbe voluto lasciare la famiglia reale già a 20 anni
VIDEO
PAESI BASSI
21 ore
È questo l'inno degli Europei, firmato da Martin Garrix e (metà) U2
“We Are The People” esce proprio oggi e da qui a luglio la sentiremo parecchio, voi che ne pensate?
AUDIO
CANTONE
1 gior
Sinplus: con “Break the Rules” è una liberazione a suon di rock
Il nuovo album del duo locarnese è uscito da pochissimi giorni: «In queste tracce c'è la nostra anima»
ITALIA
1 gior
Barbara D’Urso beccata con Francesco Zangrillo
La conduttrice e il presunto spasimante paparazzati insieme al ristorante
STATI UNITI
1 gior
«La dipendenza dal porno mi è quasi costata la mia famiglia»
La confessione della star di Brooklyn Nine-Nine: «Essere famosi non ti aiuta, anzi peggiora le cose»
ITALIA
1 gior
I Ferragnez comprano casa a Milano, vale milioni di euro
Nuovo attico extra-lusso nell'esclusivo quartiere CityLife per Chiara Ferragni, Fedez e i due figli
REGNO UNITO
1 gior
William e Kate cercano un giardiniere
Dovrà occuparsi del verde della Sandringham House
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile