ITALIA
17.09.19 - 15:000
Aggiornamento : 15:45

Torna "Giochi senza frontiere", ma la Svizzera non ci sarà

A condurre ci sarà Ilary Blasi, e Alvin. «Spero di riportare con questo gioco tutta la famiglia almeno una sera alla settimana insieme davanti alla televisione»

MILANO - A vent'anni dall'ultima edizione, Canale 5 ripropone Giochi senza frontiere, il grande gioco tra le nazioni europee andato in onda per 30 edizioni dal 1965. La Svizzera però non sarà fra i partecipanti.

«È una grande sfida riportare in televisione questo programma che tanti della mia età ricordano benissimo - ha detto Giancarlo Scheri, direttore di Canale 5 -, un vero fenomeno della televisione italiana e europea e noi lo riproponiamo rinnovandolo con una produzione ad altissimo livello».

Al timone del programma, in onda in prima serata dal 19 settembre, Ilary Blasi con Alvin. «Spero di riportare con questo gioco tutta la famiglia almeno una sera alla settimana insieme davanti alla televisione - ha detto Ilary - compresi i miei figli, che ne guardano pochissima». Nella competizione a squadre si sfideranno Italia, Spagna, Russia, Grecia, Germania e Polonia. Nove i giochi sulla cui regolarità vigileranno sei arbitri con la supervisione di Jury Chechi.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Gianni Padlina 8 mesi fa su fb
Normale...le belle occasioni non appartengono alla RSI...
Ricardo Silva 8 mesi fa su fb
Gaia Cortesi
Holly Monti 8 mesi fa su fb
Perché la Blasi ha bisogno di lavorare ?? Totti non sponsorizza piu ??🤔🤔🤔🤔🤔🤣🤣🤣🤣🤣🤣
Nicoletta Ceronetti 8 mesi fa su fb
Nicoletta Ceronetti 8 mesi fa su fb
Holly Monti ciaooo 😂😘
Holly Monti 8 mesi fa su fb
Nicoletta Ceronetti ciaoo tesorina bella !!❤❤❤❤🤣🤣🤣🤣
Nicoletta Ceronetti 8 mesi fa su fb
Holly Monti è proprio da tanto che non ci vediamo .... son BELLISSIMA 😂😂😂
Nicoletta Ceronetti 8 mesi fa su fb
Andrà tutto in una bolla di sapone ! Le belle antiche trasmissioni / quiz / giochi che si vorrebbero riprendere ... sono tutte un buco nell’acqua . Mai come gli originali !
Alu Minium 8 mesi fa su fb
Alice! Ma yeah!
Sabrina Balest Tamburini 8 mesi fa su fb
Se è per quello mancano pure: Belgio, Francia, Regno Unito e Paesi Bassi (giusto per citare le "vecchie glorie"). Lasciateli divertire, dài!
Gianni Padlina 8 mesi fa su fb
Sabrina Balest Tamburini almeno loro sanno divertire...non sempre!
Cristina Decarli Ex Wartenweiler 8 mesi fa su fb
Come mai la Svizzera non ce ?
Vania Bettosini 8 mesi fa su fb
Quanti ricordi.. Bell'idea riproporlo. Lo guarderò anche senza Svizzera
sedelin 8 mesi fa su tio
che bello! chi se ne frega se la svizzera non c'è :-)
Desi Moro 8 mesi fa su fb
Che schifo di certo non lo guardo!!!!!
centauro 8 mesi fa su tio
Massimigliano Verdaglia: magari "voi" ai vostri tempi eravate più avanti ma con la grammatica mi sa che sei rimasto al medioevo!!!
tkch 8 mesi fa su tio
JsF era bello. questo puzza di italianata... vedremo. L'assenza della Svizzera? Non credo sia dovuta alle frontiere, visto che la Russia c'é. Disinteresse o non voglia di pagare per un programma simile. Una puntata la guarderò....
centauro 8 mesi fa su tio
@tkch Ci sarà pure stato un criterio di scelta dei Paesi partecipanti, forse collaborazioni tra le varie emittenti televisive o cose del genere. Che tristezza vivere da sospettosi!
tkch 8 mesi fa su tio
@centauro meglio sospettosi che creduloni. non mi pare, in ogni caso, che abbia detto chissà che. Ripeto, una puntata la guarderò, ma sentendo alcune voci di corridoio non sarà nulla in confronto a JsF.
centauro 8 mesi fa su tio
@tkch Ma è normale che i programmi rievocati a distanza di anni non saranno mai emozionanti come gli originali, ciascuno è libero di guardarli o meno per poi dare dei giudizi personali. In ogni caso per come saranno le conseguenze...........a noi umani che ce ne importa?
Nadia Bordogna Stevanato 8 mesi fa su fb
ce ne faremo una ragione ...😂
Raffaella Norsa 8 mesi fa su fb
È una nuova trasmissione di Canale 5 improntata sull’idea di giochi senza frontiere ma non è la stessa cosa. Inutile polemica
Massimiliano Verdaglia 8 mesi fa su fb
Noi hai nostri tempi eravamo già più avanti , invece in Italia sono rimasti nel paleodonto..!! 😂😂😂😂😂
Massimiliano Verdaglia 8 mesi fa su fb
Questa è democrazia 😂😂😂😂😂😂
Moreno Rossi 8 mesi fa su fb
Addirittura 6 arbitri...una volta bastavano Gennaro Olivieri e Guido Pancaldi...3-2-1.....
Alessio Nesurini 8 mesi fa su fb
Moreno Rossi o Denis Pétieux
La CeLi 8 mesi fa su fb
Adrien Stevens Regis Stevens Matthieu Stevens che ricordi ahahahah
Stefano D'Agostin 8 mesi fa su fb
Infatti...Avendo le frontiere...
Arminda Armi 8 mesi fa su fb
Le frontiere c erano anche 20 fà .! , Mi chiedo piuttosto ,il motivo dell assenza di nazioni quali : Francia, GB. .Olanda, Portogallo , Svizzera ? Sponsor che pagano?
Stefano D'Agostin 8 mesi fa su fb
Arminda Armi si ma le avevano tutti
Arminda Armi 8 mesi fa su fb
Stefano D'Agostin A volte mi chiedo ,se non era meglio .Oggi si delega ai controlli esterni ,ma sotto molti aspetti, vedi sicurezza , autonomia valutaria ,ed indipendenza programmatica dei governi, senza un approvazione di Bruxelles ( che poi sono accordi tra di differenti Stati ma di stessa radice partitica) ,non è possibile un autonomia . Il singolo Stato ,regione, o il semplice cittadino ,contano sempre meno. Sembra che i parametri di rigore impartiti da Bruxelles ,contino piu* del benessere delle persone. Inoltre sempre piu* critiche e minacce di voler abbandonare l area UE.si fanno sentire in quasi tutte le nazioni fondatrici. .Segnali che la gente non si sente rappresentata dai troppi burocrati che seguono interessi personali o di di parte. O si danno una mossa a voler tornare ad essere un unione di e tra popoli o qualcosa di nuovo non piaccerà a chi tira le fila. Inoltre si è corso troppo a voler allargare il numero di nuovi Stati membri, e i nuovi Stat,i hanno sempre bisogno di piu* finanziamenti ,per cercare di mettersi al pari degli altri Stati i quali ,riceveranno sempre meno e pagheranno sempre di piu*..
Patrizio Beccarini 8 mesi fa su fb
Arminda Armi o magari non vogliono più partecipare??? Fino a due mesi fa la Svizzera era prevista, erano previsti contatti con altre nazioni ma nessuno è stato scartato, semplicemente avranno avuto motivi per non parteciparvi...poi RSI ha annunciato che per loro era troppo tardi per andare a giochi senza frontiere, o come si chiama oggi, quindi la Svizzera ha rinunciato.. si cercano sempre motivazioni di tipo politiche economiche e quant altro su tutto... 🤔
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS People
STATI UNITI
1 ora
"La passione di Cristo" avrà un sequel
S'intitolerà "The Resurrection" e a dirigerlo sarà sempre Mel Gibson
FOTO E VIDEO
CANTONE / VAUD
4 ore
"Almighty Consciousness", per evadere dalla quarantena
È il corto di due studenti ticinesi a Losanna, frutto di circa 100 ore di lavoro
ITALIA
13 ore
Il Covid prosciuga le tasche di Al Bano: «Così vado avanti un anno»
Il cantante ha confessato di essere in crisi economica a causa del coronavirus
STATI UNITI
15 ore
Molestie sul set di "Criminal Minds": causa contro Disney, ABC e CBS
Le compagnie avrebbero tollerato per 14 anni il comportamento del direttore della fotografia Greg St. Johns.
ITALIA
17 ore
Belen e Stefano, nuova rottura? Lei rivede Iannone
Soffiano venti di crisi sulla coppia: e torna in scena anche l’ex…
VIDEO
STATI UNITI
19 ore
«Forse l'opinione che avete di me non è una mia responsabilità»
Il videoclip di Billie Eilish contro il body shaming, Not My Responsibility, è arrivato anche su YouTube
REGNO UNITO
21 ore
Un nuovo racconto di JK Rowling, ed è gratis
S'intitola "The Ickabog" ed è un regalo per tutti i piccoli lettori che sono stati costretti in casa dalla pandemia
STREAMING
23 ore
Charli XCX: l’album che nasce dal lockdown
La cantautrice britannica ha deciso di realizzare il suo nuovo progetto da casa e con la collaborazione dei fan
FOTO E VIDEO
STREAMING
1 gior
White Lines, su Netflix spopola il “fratellino” de La Casa di Carta
Álex Pina, creatore della serie spagnola più famosa è tornato con una torbida storia, bilingue e ambientata a Ibiza
CANTONE
1 gior
Teatro in video: sullo schermo la magia del palcoscenico
La piattaforma ticinese punta a sostenere le compagnie in questo momento e a offrire una seconda chance agli spettacoli
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile