STATI UNITI
08.03.19 - 15:320

Michael Jackson, i Simpson ritirano l'episodio con la sua voce

La decisione non è la prima in un boicottaggio del alla luce delle accuse di "Leaving Neverland"

NEW YORK - Uno degli episodi più iconici della serie "I Simpson" sarà ritirato dalla distribuzione sulla scia del documentario di HBO "Leaving Neverland" in cui due uomini accusano Michael Jackson di averli molestati quando erano bambini.

"Stark Raving Dad", questo il titolo della puntata, era andato in onda nel settembre 1991 all'inizio della terza stagione della serie a cartoni animali creata da Matt Groening. Jackson aveva fornito la voce per un personaggio che finisce in casa Simpson anche se il suo nome non era apparso tra i credits (fu usato lo pseudonimo John Jay Smith) e la partecipazione del cantante di "Thriller" non fu confermata che anni più tardi.

«Ritirarlo dalla circolazione e' l'unica scelta che avevamo», ha detto al Wall Street Journal il produttore esecutivo James L. Brooks affermando di avere avuto il beneplacito sia di Groening che dell'altro produttore Al Jean. «Non sono uno che brucia i libri, tutt'altro - ha aggiunto Brooks - ma questo è il nostro libro e abbiamo tutti i diritti di cancellarne un capitolo».

Nell'episodio incriminato Jackson da la voce al personaggio di Leon Kompowsky, un uomo bianco grande grosso convinto di essere Michael Jackson che incontra Homer Simpson in un ospedale psichiatrico. Homer se lo porta a casa e Leon aiuta Bart a celebrare il compleanno della sorella cantando una delle canzoni più celebri dello show: "Happy Birthday, Lisa". Jackson non cantò nella puntata: Kipp Lennon ne imitò la voce in tutti brani musicali dell'episodio.

La decisione dei "Simpson" non è la prima in un boicottaggio del personaggio e della musica di Jackson alla luce delle accuse di "Leaving Neverland": dopo che il film in due puntate è andato in onda lo scorso fine settimana negli Usa e qualche giorni più tardi in Gran Bretagna, stazioni radio in Canada, Olanda e Nuova Zelanda hanno rimosso la musica di Michael dalle loro playlist.

La polemica è approdata sul Financial Times: «Possiamo amare la sua musica e disprezzare l'uomo», si è chiesta una columnist del quotidiano finanziario britannico additando a un più vasto dibattito scaturito dal movimento #MeToo a proposito di altri artisti famosi come Woody Allen, Roman Polanski, Bill Cosby accusati o condannato per molestie.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS People
VIDEO
CADEMPINO
3 ore
"Inconfondibile Tour": i Collage tornano in Ticino
Una storica band italiana sbarca nel Luganese. L'appuntamento è per sabato 7 dicembre alle 21 presso il Centro Eventi
REGNO UNITO
6 ore
«L'agente 007 fu un prodotto della relazione tra Ian Fleming e sua moglie»
Le lettere d'amore e del disamore del padre di James Bond saranno messe in vendita online in dicembre da Sotheby's
STATI UNITI
9 ore
Kevin Hart: «Non riuscivo neanche ad andare in bagno da solo»
L'attore ha raccontato di come sono andate le settimane di convalescenza
LOCARNO
11 ore
Lionel Richie sarà a Moon&Stars
Terzo grande nome per la kermesse estiva, dopo Lenny Kravitz e i Seeed
FOTO
STATI UNITI
13 ore
John Legend è il Sexiest Man Alive 2019
La rivista people ha incoronato la superstar della musica, ma non per i suoi meriti artistici
FOTO E VIDEO
CANTONE
17 ore
“Parasite” è un capolavoro di cui possiamo dirvi pochissimo
Perché ce lo ha chiesto il regista Bong Joon-oh, ma state tranquilli il thriller-commedia zeppo di colpi di scena che ha dominato a Cannes è una vera perla
CHIASSO
1 gior
Il Momòhill Film Fair è pronto al debutto
Parte domani il nuovo festival cinematografico ticinese, che ha richiamato a Chiasso 35 produzioni provenienti da tutto il mondo
ARBEDO/CASTIONE
1 gior
«Farò il deficiente per una buona causa»
L'attore Flavio Sala in scena con "Gabaré". Appuntamento per venerdì 15 novembre alle 20.45. Il ricavato della serata sarà devoluto all'associazione Baobab
ITALIA
1 gior
Michelle Hunziker ha già fatto l'albero di Natale 
La conduttrice ha spiegato che nella sua famiglia quella di decorare la casa a tema natalizio già a metà novembre è ormai una tradizione consolidata
ITALIA
1 gior
Raffaella Fico: «Non mi rassegno al razzismo»
La showgirl non ci sta a lasciar crescere la figlia in un mondo di «ignoranti»
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile