Screenshot video Cinema of Gaming
STATI UNITI
18.12.18 - 14:450
Aggiornamento : 15:52

Fortnite, causa a Epic Games per la "Carlton Dance"

L'ha intentata Alfonso Ribeiro, l'autore della danza divenuta celebre grazie a "Willy, il principe di Bel-Air"

LOS ANGELES - Alfonso Ribeiro ha fatto causa alla società Epic Games, la creatrice del videogame campione d'incassi Fortnite. Il motivo? L'aver replicato la sua celebre danza, ribatezzata "Carlton Dance" dal nome del suo personaggio nel telefilm "Willy, il principe di Bel-Air".

Il balletto che Ribeiro eseguiva sulle note di "It's Not Unusual" di Tom Jones era uno dei momenti più apprezzati dello show televisivo - che lanciò la carriera di Will Smith - e negli anni è diventato un cult della Rete. I video con la performance sono visti milioni di volte e Ribeiro ha più volte ripreso quei passi di danza in varie comparsate in tv.

Tmz riferisce che Ribeiro sta cercando d'imporre il marchio registrato sulla "Carlton Dance". Perché non solo Fortnite ha ripreso le mosse, ma anche il videogame di basket NBA 2K16. «È ampiamente riconosciuto» ha spiegato l'avvocato dell'attore «che la somiglianza e la proprietà intellettuale del signor Ribeiro sono state sottratte da Epic Games per il più famoso videogioco del mondo, Fortnite». Il legale rileva che «Epic Games ha ricavato profitti da record dai contenuti scaricabili del gioco, come le emote come "Fresh"», ovvero quella ispirata alla danza.

Negli scorsi mesi anche Chance The Rapper aveva accusato Epic Games di approfittarsi del lavoro degli artisti di colore. Epic Games, contattata da Kotaku, ha preferito non commentare.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS People
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report