Foto CR
Ivan Knie e Magnum
SAN GALLO
03.07.19 - 16:330

I San Bernardo allo zoo di Rapperswil

Giornata speciale della Fondation Barry per festeggiare il giubileo della famiglia Knie

 

RAPPERSWIL – Ivan Knie ha scelto di essere padrino del cane San Bernardo Magnum dell’allevamento di Martigny. Questo padrinato è simbolico e ha quale obiettivo il sostegno e la promozione della Fondation Barry du Grand-Saint-Bernard nella ricerca, nello sviluppo e nell’organizzazione delle sue attività nel capo sociale. A livello svizzero vengono selezionate delle personalità, attive nei diversi settori quali la cultura, lo sport, l’economia e le istituzioni, alle quali offrire in padrinato uno dei nostri cani San Bernardo dell’allevamento storico dell’Ospizio.

Il cane nazionale svizzero, dallo scorso anno riconosciuto parte del patrimonio UNESCO, ha un cuore d’oro. Adora il contatto con gli esseri umani e ne ha bisogno. Ci aiuta ormai da secoli: in passato come cane da soccorso, oggi come “terapeuta”. Dal 2012 ormai la Fondazione Barry punta con successo sulle interazioni assistite dagli animali in ambito sociale. Queste comprendono i seguenti aspetti: pedagogia assistita dagli animali – campi e programmi a lungo termine, attività assistite dagli animali – visite nelle case di riposo e nelle scuole e terapia assistita dagli animali – concetti personalizzati per vincere la paura dei cani. 

Sabato 6 luglio, a partire dalle ore 9:30, la Fondation Barry con i suoi San Bernardo dell’allevamento dell’Ospizio saranno a Rapperswil per festeggiare il centenario del circo Knie. In programma: incontro con i Barry, visita dello zoo e delle sue attrazioni, una passeggiata con i San Bernardo alla scoperta del borgo di Rapperswil, un pranzo al ristorante tailandese “Himmapan Lodge” situato nel mezzo del parco per elefanti e una dimostrazione circense con il cane nazionale svizzero curata da Cécile Loye.

La giornata speciale, tappa 2019 del tour de Suisse organizzato alla Fondation Barry, offre la possibilità di scoprire assieme ai San Bernardo le perle del turismo svizzero. Essa è aperta a tutti, la riservazione è d’obbligo.

 

Testo a cura di Claudio Rossetti

Contatto: newsblog@viaggirossetti.ch 

ULTIME NOTIZIE Viaggi & Turismo
Copyright ©2019 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile