Keystone
Fan di "Cyberpunk 2077" al Tokyo Game Show dell'anno scorso.
GIAPPONE
18.12.20 - 10:000
Aggiornamento : 21.12.20 - 13:40

“Cyberpunk 2077” «è ingiocabile», Sony lo ritira dal Playstation Store

Débacle colossale per il game più atteso dell'anno, uscito sulle console con moltissimi bug e problemi tecnici

TOKYO - Un kolossal in lavorazione da 7 anni, con costi milionari, e un lancio terrificante e ben al di sotto delle attese. Non stiamo parlando di un film hollywoodiano che ha floppato, ma di uno dei videogiochi più attesi di quest'anno “Cyberpunk 2077“ dell'azienda polacca CD Projekt che già aveva realizzato il fenomeno “The Witcher 3”.

Dopo diversi rinvii e un percorso di lavorazione tribolato è infine uscito su Pc e console (Playstation 4 e Xbox One) giusto settimana scorsa. A chi l'ha provato è però subito stato chiaro che il gioco era stato chiuso in fretta e furia. Oltre a innumerevoli bug, presenti in tutte le versioni, sono stati proprio i giocatori su console a trovarsi per le mani un prodotto grezzo, bruttino da vedere e a tutti gli effetti praticamente inutilizzabile.

A causa della potenza di calcolo non adeguata delle console il gioco, oltre a girare al di sotto dello standard per quanto riguarda la grafica, in diversi momenti praticamente si impianta e/o rallenta tanto da congelarsi. Sono stati in molti, fra utenti e critici, a definirlo «un prodotto del tutto ingiocabile».

Sull'aggregatore di recensioni Metacritic, la versione per console di “Cyberpunk 2077” si aggira attorno ai 54 punti su 100, un'insufficienza netta. Per questo motivo CD Projekt ha lanciato una campagna di rimborsi che si è però rivelata un caos totale, fra tentennamenti vari e scarsa coordinazione con Microsoft e Sony.

Sony ha quindi deciso di muoversi autonomamente, rimuovendo il gioco dal suo Playstation Store e risarcendo chi lo ha già comprato. È una mossa - e una presa di posizione - più unica che rara, anche considerando che si tratta di un titolo di primissimo piano.

Malgrado le controversie, l'azienda già il giorno dopo il lancio l'azienda aveva dichiarato di essere già rientrata nelle spese di produzione. Bisognerà vedere se sarà ancora così, una volta rimborsati tutti i clienti insoddisfatti.

La nostra esperienza con “Cyberpunk 2077”

Noi di tio.ch/20 minuti, come diversi altri media, abbiamo ricevuto un codice di “Cyberpunk 2077" per Playstation 4 direttamente da Namco Bandai, che si occupa della distribuzione, un paio di giorni dopo la data ufficiale di uscita del gioco. Attualmente lo stiamo ancora testando sulla Playstation 5 di redazione. Sulla nuova macchina i difetti gravi di cui sopra, che interessano solo le prime Playstation 4 (e un filo meno le Pro), sono assenti e la fluidità in ogni momento è garantita.

Resta un gioco cosparso di bug, anche gravi e che rischiano di rovinare una partita, così come una grafica decisamente deludente. Anche per quanto riguarda le meccaniche di gioco la sensazione è quella di avere fra le mani un prodotto che non è stato rifinito come avrebbe dovuto e uscito ancora acerbo. Ancora 6 mesi di lavoro avrebbero sicuramente giovato.

Un discorso, questo, che vale solo in parte per la versione per Pc, che ha sì i suoi problemini, ma che è sicuramente funzionante e più vicina all'idea originale del team polacco.

ULTIME NOTIZIE Games
CANTONE
4 gior
«Vi raccontiamo la nostra vita da influencer»
Alex ed Eros, fratelli gemelli e videogiocatori per lavoro a 27 anni: «Tutti ci dicevano di smettere ma...»
GAMES
3 sett
È infine giunto il momento di recensire “Cyberpunk 2077”
Perché con l'ultima patch (la 1.3) dopo un anno dal lancio è finalmente giocabile su console. Ed è un viaggio che merita
FOTO
GAMES
1 mese
Scappare dall'inferno non è mai stato così divertente
“Hades”, l'osannato titolo indie di Supergiant Games, è finalmente disponibile anche per Playstation e Xbox
FOTO E VIDEO
GAMES
2 mesi
“Scarlet Nexus” è un manga da leggere tutto con il joypad
Il nuovo gioco di ruolo d'azione di Namco Bandai ci chiede di salvare l'umanità. Ma ne varrà davvero la pena?
FOTO E VIDEO
GAMES
2 mesi
“Guilty Gear: Strive”: le botte uno-contro-uno più belle di sempre
L'ultimo episodio della saga di Arc System è una fresca sorpresa dall'online (quasi) impeccabile
FOTO E VIDEO
PLAYSTATION 5
3 mesi
C'è un motivo se “Ratchet & Clank: Rift Apart” è un'esclusiva Playstation 5
E basta guardare la grafica per capire perché, nel nuovo titolo Insomniac, c'era davvero bisogno della next-gen
FOTO
GAMES
3 mesi
10 anni dopo Shepard e “Mass Effect” sono ancora gagliardi
Una collection rimasterizza una delle trilogie più di amate di Xbox360 e Play 3, ma saprà ancora divertire?
GAMES
3 mesi
“Resident Evil: Village” è un incubo tutto da esplorare
Il nuovo titolo della saga di Capcom fa forse un po' meno paura ma convince e sa divertire
PLAYSTATION 5
4 mesi
L'infinito loop mortale di “Returnal” non è per i deboli di joypad
Splendida, ma senza alcuna pietà, la nuova esclusiva PS5 ha un concept coraggioso che non piacerà a tutti
FOTO E VIDEO
GAMES
4 mesi
“It takes Two”, e la terapia di coppia si fa con il joypad
La nuova avventura cooperativa di Hazelight Studios, tenta di ricucire un divorzio annunciato. Ma sarà anche divertente?
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile