GAMES
09.10.19 - 10:000
Aggiornamento : 20.10.19 - 23:59

I nostri 4 titoli preferiti della Netflix dei videogiochi di Apple

Che probabilmente avete sul vostro smartphone ma non ve ne siete accorti, a noi ha convinto ma forse non è proprio per tutti

SAN FRANCISCO - Annunciato non proprio in pompa magna e arrivato un po' di soppiatto il servizio Apple Arcade, disponibile per ora per iOS (e quindi iPhone, iPad e Apple Tv) e più avanti anche per Mac, è attivo già da qualche tempo. E probabilmente sul vostro melafonino, se avete aggiornato a iOS 13, ce lo avete già.

Come  funziona? Il modello è quello di Netflix (o del Game Pass di Xbox per trovare un paragone videogiocoso): pagando un abbonamento mensile - che da noi è di 6 franchi - si ha disposizione una nutrito catalogo di games da scaricare. A questi regolarmente se ne aggiungeranno altri.

Quella di pagare per dei videogame mobile, al giorno d'oggi, non è una cosa scontata. Tutti i grandi titoli per cellulare che vanno per la maggiore - dallo sparatutto di grido al puzzle game a cui gioca anche vostra nonna - non richiedono nessun obolo d'entrata ma piuttosto cercano i vostri soldi in altre maniere (c'è chi direbbe subdole): dalla vita bonus per ripetere uno schema particolarmente arduo, al pacchetto extra di personaggi fino all'abito all'ultimo grido per il vostro avatar.

L'idea di Apple Arcade è controcorrente e coraggiosa: far pagare, sì, ma offrire in cambio titoli di qualità che abbiano qualcosa da dire e divertano senza tentare di metterti le mani in tasca. Praticamente trasformare - o meglio, ritrasformare visto che in origine era già così - i cellulari in qualcosa che possa fare concorrenza alle console portatili. E con un occhio rivolto anche alle famiglie.

Ok, ma i giochi? Attualmente il catalogo di Apple Arcade include un centinaio di titoli e ce n'è davvero per tutti i gusti. Non tutti fanno gridare al miracolo ma, in generale, la qualità media è davvero alta. In alcuni casi il prezzo di alcuni di questi games acquistati singolarmente su console o pc vale già due-tre abbonamenti mensili.

Quindi è un affare? Dipende da che tipo di giocatori siete ma anche come si evolverà la faccenda. Il nostro consiglio è provare il primo mese gratis e  vedere se vi piace e se lo usate e poi decidere. Fra le novità che sicuramente verranno fatte valere in futuro è la compatibilità con i joypad Playstation e Xbox che porterà a cose assai interessanti.

Detto tutto questo, ecco i 4 giochi che in questo primo mese di prova ci sono piaciuti di più.

“Mutazione”

Esperimento interessantissimo questo del team danese Die Gute Fabrik, un gioco in cui - in realtà - non c'è poi tantissimo da fare. Una sorta di simulatore di vacanze estive su di un'isola popolata da mostruosi ma gentilissimi mutanti. Nei panni della giovane Kai dovremo scoprire il grande segreto nascosto nella storia della nostra famiglia, suonare e coltivare giardini di lussureggianti (e pazzesche) piante. Strano, intelligente e rilassante.

“Bleak Sword”

Sono i diversi i giochi pubblicati su Arcade dagli irriverenti Tarantino dei videogiochi di Devolver Digital, e non può che essere un bene. Fra questi c'è Bleak Sword, una sorta di gioco di combattimento a incontri a 8-bit sviluppato dallo spagnolo Luis Moreno Jimenez. Nei panni di un prode cavaliere dovremmo avere la meglio su di orde di schifezze demoniache, livello dopo livello. Un po' “Dark Souls” un po' “Double Dragon” è sanguinoso e dai comandi veramente a prova di bomba. Oscuro, velocissimo e spietato.

“Sayonara Wild Hearts”

Gli anni '80, si sa, vanno alla grande. E S"ayonara Wild Hearts" è un videogioco (ma anche un cd, se lo giocate capirete perché) che fra musica ed estetica prende a piene mani dalla scena musicale sintetica di quegli anni lì e dai “cassoni” da sala giochi. Si tratta di un gioco di corse - ma chiamarlo così è un po' limitato perché ha anche elementi di rhythm game - all'ultimo bonus. Nostalgico, veloce e divertente.

"Assemble with Care"

Forse il titolo più d'essai presente su Apple Arcade - è degli autori dello strapremiato "Monument Valley" - è praticamente un originalissimo puzzle game in 3d in cui si riparano degli oggetti (tecnologici ma decisamente dantan) per scoprire poi le storie dei loro proprietari. In un'era di obsolescenza programmata in cui sappiamo davvero poco di quello che abbiamo per le mani ogni giorno è proprio un bel giocare. Curato, coraggioso e intelligente.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
ULTIME NOTIZIE Games
FOTO E VIDEO
GAMES
1 sett
“Scarlet Nexus” è un manga da leggere tutto con il joypad
Il nuovo gioco di ruolo d'azione di Namco Bandai ci chiede di salvare l'umanità. Ma ne varrà davvero la pena?
FOTO E VIDEO
GAMES
1 mese
“Guilty Gear: Strive”: le botte uno-contro-uno più belle di sempre
L'ultimo episodio della saga di Arc System è una fresca sorpresa dall'online (quasi) impeccabile
FOTO E VIDEO
PLAYSTATION 5
1 mese
C'è un motivo se “Ratchet & Clank: Rift Apart” è un'esclusiva Playstation 5
E basta guardare la grafica per capire perché, nel nuovo titolo Insomniac, c'era davvero bisogno della next-gen
FOTO
GAMES
1 mese
10 anni dopo Shepard e “Mass Effect” sono ancora gagliardi
Una collection rimasterizza una delle trilogie più di amate di Xbox360 e Play 3, ma saprà ancora divertire?
GAMES
2 mesi
“Resident Evil: Village” è un incubo tutto da esplorare
Il nuovo titolo della saga di Capcom fa forse un po' meno paura ma convince e sa divertire
PLAYSTATION 5
3 mesi
L'infinito loop mortale di “Returnal” non è per i deboli di joypad
Splendida, ma senza alcuna pietà, la nuova esclusiva PS5 ha un concept coraggioso che non piacerà a tutti
FOTO E VIDEO
GAMES
3 mesi
“It takes Two”, e la terapia di coppia si fa con il joypad
La nuova avventura cooperativa di Hazelight Studios, tenta di ricucire un divorzio annunciato. Ma sarà anche divertente?
GAMES
3 mesi
“Forgiati nelle Savane” per “Hearthstone” non è una tabula rasa, ma quasi
Nuova espansione, ma anche nuovo set base (per iniziare senza troppi dolori) per il gioco di carte digitali di Blizzard
FOTO
GAMES
3 mesi
“Monster Hunter Rise”: a caccia di bestie, più liberi che mai
La saga campione d'incassi di Capcom torna con un nuovo episodio per Nintendo Switch decisamente sconvolgente
FOTO E VIDEO
GAMES
4 mesi
Quella Curon sommersa che rivive grazie a un videogioco
L'italiano“A Painter's Tale: Curon” è un esperimento coraggioso che unisce la valorizzazione del territorio al videogame
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile