Nintendo
+6
GAMES
27.06.18 - 06:000
Aggiornamento : 10:01

Federer, levati! È Super Mario il vero tennista con i baffi

"Mario Tennis Aces", arrivato da poco su Switch, è un coloratissimo e-sport molto più tecnico di quanto ci si potrebbe aspettare

KYOTO - Mario, oh Mario! Uomo baffuto dagli innumerevoli talenti: dal salvataggio di fanciulle in difficoltà, passando per il go-kart, la medicina (è dottore laureato, non lo sapevate?) fino... al tennis! 

Invidabile curriculum - Bisogna proprio dirlo, la mascotte di Nintendo è proprio una di quelle vivaci e polivalenti: non solo si è cimentato in vari titoli molto differenti ma è anche riuscito a farlo - se non bene - almeno in maniera discreta. È il caso della saga ormai decennale che risponde al nome di "Mario Tennis" nella quale l'italico nanetto se la gioca, appunto, con la racchetta.

In compagnia ma anche da soli - Nata nel 2010 sul mesozoico Nintendo 64, la serie si è portata avanti negli anni scommettendo sul divertimento immediato - fra amici - e una robusta campagna a giocatore singolo con spiccati elementi di gioco di ruolo. "Mario Tennis Aces", atterrato da poco sui verdi lidi di Nintendo Switch, cambia un po' le carte in tavola ma neppure troppo.

Meno ruolo, più gioco - Da una parte la modalità storia è un po' meno tecnica e meno nipponica: ergo, meno statistiche, più immediatezza e pure qualche rompicapo. Dall'altra il sistema di gioco è un filino più complesso che in passato mostrandosi rapidamente alla stregua di un vero e proprio e-sport.

Federer, levati! - Fra tiri ad effetto, smorzate e palonetti ci sono anche le supermosse speciali e una serie di tecniche esotiche (tipo il rallenta-tempo) utilizzabili sfruttando una barra di energia apposita. Un campionario offensivo che durante i match più accesi - e quelli online lo diventano quasi sempre - deve essere veramente dominato. Niente di insormontabile, ci mancherebbe, ma comunque un impegno.

Un coloratissimo cast - A nostra disposizione, e come potrebbe non essere così, un nutrito cast di personaggi in perfetto stile mariesco con qualche gradita aggiunta fra le conoscenze classiche (Rosalina e la fungina Toadette) e un po' sopra le righe (il Categnaccio e il fantasma Boo). Siamo sicuri che troverete in fretta il vostro preferito.

Tosto, ma perfetto per l'estate - In definitiva "Mario Tennis Aces" ci è piaciuto parecchio ed è un titolo estivo perfetto che dà il meglio di sé se giocato con gli amici, magari pure in quattro. Il suo unico neo è forse l'eccessiva complessità del sistema di gioco considerando che gli assi del genere (ci viene in mente il primo mitico "Virtua Tennis") riescono a fare di più con molto meno. 

VOTO: 8,5

"Mario Tennis Aces" è disponibile in esclusiva per Nintendo Switch.

Nintendo
Guarda tutte le 10 immagini
Potrebbe interessarti anche
ULTIME NOTIZIE Games
GAMES
1 sett
“Holly & Benji” in versione game: il tiro della tigre basta solo a metà
"Captain Tsubasa: Rise of New Champions", da poco disponibile, è bellissimo da vedere ma ha i suoi difettucci
FOTO E VIDEO
GAMES
2 sett
La serie Netflix sui games un po' ci azzecca, un po' no
“High Score”, che racconta la storia dei videogiochi, ha inventiva ma problemi di ritmo. Ai nostalgici però piacerà molto
FOTO
GAMES
1 mese
In “Mortal Shell” morire non è poi la fine del mondo
L'omaggio indipendente a “Dark Souls” di un mini-team di veterani è un mostriciattolo bonsai con qualcosa da dire
FOTO
GAMES
1 mese
“Fall Guys”, la corsa deficiente che (a sorpresa) è diventata un fenomeno
È il titolo dell'estate in grado di rivaleggiare con roba tipo “GTA Online” e altri colossi, e voi ci state giocando?
GAMES
1 mese
Sword Art Online, e il videogame ti imprigiona... in un videogioco
La celebre meta-serie giapponese torna con un colossale nuovo episodio che divertirà parecchio i fan
FOTO
STATI UNITI
1 mese
Né Sekiro, né Tenchu: Ghost of Tsushima è una storia a sé
L'ultima esclusiva per la console Sony, targata Sucker Punch, convince per design e azione. La narrazione però si rivela
FOTO
GAMES
2 mesi
Deadly Premonition 2: così il gioco si fa ancora più strano
Un dei titoli più improbabili della storia dei games ha ottenuto un ancor più improbabile seguito. Ma ne vale la pena?
FOTO
GAMES
2 mesi
“The Last of Us - Part II” porta il videogioco là dove non è mai andato
Il titolo più atteso di questa generazione non delude le attese ma potrebbe non essere per tutti
GAMES
3 mesi
Il ritorno a Skyrim è tutto online, “Greymoor” dolce nostalgia
L'espansione a tema per “The Elder Scrolls Online” è un bel viaggio che però non c'entra (quasi) niente con l'originale
FOTO E VIDEO
GIAPPONE
3 mesi
Dite buongiorno alla nuova Playstation 5
La macchina da gioco di Sony annunciata in pompa magna ieri in serata con un paio di novità molto accattivanti
Copyright ©2020 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile