CANTONE
18.12.17 - 09:240

Muffa in casa e in azienda: ecco come combatterla

Edilo.ch, il portale web dedicato all’edilizia e all’artigianato in Ticino, ti presenta le cause della muffa e ti offre consigli su come combatterla

 

Uno dei problemi più frequenti laddove il clima si fa rigido durante la stagione invernale, dunque tipico delle zone ticinesi, è l’insorgere della muffa alle pareti di ambienti domestici e lavorativi. Spesso si ovvia alla questione utilizzando metodi fai-da-te che sono solo palliativi al problema, come la candeggina o qualche fantomatico prodotto miracoloso il cui effetto dura però soltanto qualche mese, poi la situazione ritorna come prima se non addirittura peggiore. Ma cos’è la muffa e perché si forma in casa, o in azienda, nonostante non percepiamo nessun segnale di umidità o trascuratezza dell’ambiente?

La muffa altro non è che un fungo contenuto nell’aria che si riproduce mediante spore, cioè colonie di microrganismi che trovando l’ambiente adatto alla sopravvivenza si insediano e si moltiplicano. Tra questi, i più comuni sono l'Aspergillus, con un colore verde scuro-nero; Phoma, nera, compare nei punti umidi, in bagno, sopra le finestre, sopra i cassonetti degli avvolgibili; Stachybotrys, marrone-nera, compare sui muri, soffitti e materiali a base di cellulosa.

La caratteristica ambientale più adatta alla proliferazione della muffa, come si sa, è l’umidità, ma questa da sola non basta. Anche in situazioni in cui non percepiamo umidità nei locali potremmo ritrovarci con delle orribili macchie di muffa sul muro: queste situazioni infatti sono riscontrate maggiormente in camera da letto, invece che in bagno, come potremmo più facilmente pensare. La causa reale della muffa è la combinazione tra umidità e scarso isolamento termico: in casa in genere questo si verifica maggiormente in camera da letto non perché sia più umida del bagno o della cucina ma perché, dato che l’umidità si uniforma via via in tutte le stanze, si combina col freddo della parete esterna. Spesso i ponti termici, cioè quelle zone più esposte al freddo e scarsamente isolate, si riscontrano infatti in corrispondenza di balconi e cassoni degli avvolgibili nelle camere da letto: le pareti esterne restano più fredde ma nella parte interna la temperatura è maggiore causando il fenomeno della condensa, in cui l’aria non può trattenere l’acqua atmosferica, che si deposita sul muro. Da questo fenomeno si determina l’ambiente propizio per l’insediarsi della muffa.

Oltre l’evidente danno alle murature e il conseguente deprezzamento del valore dell’immobile, la muffa genera un pericolo importante per la salute: infatti, pur non interagendo apparentemente con essa, il contatto con la muffa avviene tramite l'inalazione involontaria delle spore che rilasciano tossine che facilitano l’insorgenza di reazioni allergiche. L’odore di stantio tipico della muffa significa che si trova già ad uno stato avanzato e in quel caso le mucose dei bambini e dei soggetti predisposti e/o particolarmente sensibili sono a serio rischio di patologie respiratorie.

Le procedure per eliminare la muffa esistente in casa e in azienda in modo permanente e professionale vengono valutate caso per caso da tecnici qualificati che si avvalgono di prodotti adeguati e tecniche risolutive, sapendo anche consigliare comportamenti virtuosi per proteggere gli ambienti. Ecco alcuni facili consigli per evitare l'insorgenza della muffa:
- procedere ad un isolamento termico non eccessivo: coibentazione dei muri freddi e dei solai a contatto con ambienti non riscaldati (sottotetti, cantine, garages, ecc.) con appositi trattamenti effettuati da tecnici qualificati, e con serramenti adatti.
- Sufficiente ricambio d’aria: per consentire all’aria secca esterna di abbassare l’umidità dell’aria interna.
- Riscaldamento costante, senza sbalzi: per non far attecchire l’umidità ai muri freddi quando il riscaldamento viene spento.
- Evitare tappeti e moquette in ambienti umidi.
- Non mettere indumenti bagnati sui termosifoni, per evitare la formazione di condensa e conseguente generazione di muffa in casa.

Desiderate realizzare dei lavori nelle vostre abitazioni? Andate su www.edilo.ch e richiedete una consulenza specifica ai migliori professionisti sul territorio Ticinese.

ULTIME NOTIZIE Edilizia Ticinese
Copyright ©2018 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report